Napoli Prov.

Il Gigante Bianco spegne la prima candelina: festa il 7 novembre

 Aversa. Il Gigante Bianco, il 7 novembre, festeggia il suo primo anno e per il suo compleanno vuole raccontare cosa ha fatto in questi primi mesi di attività.

Nasce da un’intuizione di Nicola Coscione, imprenditore della ristorazione ad Aversa, che per ogni pietanza proposta ai suoi ospiti svolge un’attenta ricerca delle materie prime che la compongono, oltre che delle aziende disposte a condividere la sua idea di qualità.

Prima tra esse ha individuato la farina del ‘Molino Petra’ con la quale prepara il pane, i panini e la pizza. Chi mangia i prodotti da forno realizzati con tale farina si innamora del suo gusto e ne apprezza l’alta digeribilità. Il suo segreto è nei grani selezionati senza compromessi sulla qualità delle proteine e nella macinazione a pietra che conserva la parte esterna del chicco ricca di sali minerali, vitamine e fibre alimentari.

Alla pizza aggiunge pomodoro San Marzano Dop, il fior di latte e la provola di Agerola, il pomodorino giallo, il Nobile San Marzano, il Corbarino e infine il Kuamato, quest’ultimo originario della iberica Almería dal sapore dolce e intenso.

Il Gigante Bianco ha iniziato la sua attività con una selezione di carni toscane come la Chianina e la Cinta Senese, con cui gli accorti chef preparano prelibati hamburger e tagliate alla griglia, tanto apprezzati dalla numerosa e affezionata clientela. La braceria oggi conta anche il Black Angus Usa 100%, fettine irlandesi, austriache, pezzate rosse e della penisola iberica.

La selezione di salumi è ricca e di qualità. Tra i prosciutti risaltano lo Jamon, il San Daniele stagionato 36 mesi, il Parma doppia corona, il manzo iberico artigianale, il classico crudo toscano e di cinta senese. Gli altri salumi comprendono la finocchiona tipica toscana, il lardo al basilico genovese Dop e quello iberico al rosmarino, il salame al Nobile di Montepulciano.

Trai formaggi spiccano il Cashel Bue irlandese, il senese Fortescuro di Monteriggioni, il pecorino Gran Cru di Grotta oltre che la ricotta a scorza nera. Dalla fornitissima cantina i vini, tra le migliori etichette regionali e non, sono scelti per essere accostati ad ognuno dei piatti preparati dagli chef. Le birre artigianali italiane e straniere proposte alla esperta clientela sono apprezzate per la loro altissima qualità.

Lo staff del Gigante Bianco coglie oggi l’occasione per ringraziare quanti lo hanno preferito, per gli elogi ed i consigli ricevuti, confidando di aver accompagnato piacevolmente ogni ospite nel favoloso mondo dei sapori.

A tutti coloro che vorranno partecipare ai festeggiamenti serali del 7 novembre per il suo primo compleanno, il Gigante Bianco applicherà uno sconto del 20%. Il ristorante si trova in via Vito di Jasi 4.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico