Napoli Prov.

Fi, Ciaramella: “Il problema non è essere pro o contro Sagliocco”

 Aversa. “Ho chiarito in più occasioni che il nostro problema non è quello di decidere se essere contrari o favorevoli all’attuale maggioranza, se continuare a sostenerla o meno”.

Domenico Ciaramella, sindaco di Aversa per due consiliature, dal 2002 al 2012, memore degli screzi più o meno palesi avuti in questi anni con il suo successore (quando primo cittadino era lui e Sagliocco aveva un gruppo di consiglieri che facevano il bello e il cattivo tempo in Assise), ci tiene a mettere le cose in chiaro in vista dell’incontro di martedì prossimo a Caserta con le figure istituzionali cittadine di Forza Italia, ossia: i consiglieri comunali Luciano Luciano, Mario Tozzi, Stefano di Grazia, Salvatore della Vecchia e Gabriele Costanzo (considerati i “filo sagliocchiani”, che sostengono l’attuale amministrazione), Paolo Galluccio, Michele Galluccio, Gianpaolo dello Vicario e Gino della Valle (all’opposizione, perché ritengono che il sindaco Sagliocco non coinvolga le forze politiche nell’amministrazione della città) e gli assessori Nicla Virgilio (vicesindaco) ed Elia Barbato.

“In questo momento storico – sottolinea Ciaramella, di recente nominato coordinatore provinciale dei seniores di Forza Italia – la questione è fare in modo di ridare voce e forma ad un partito che ad Aversa, innegabilmente, non esiste da anni. Non ci si riunisce, non ci si confronta su temi politico-amministrativi e si rischia, andando avanti in questo modo, di scomparire”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico