Aversa

4 Novembre, Piazza Municipio diventa tricolore

 Aversa. Grande partecipazione per la manifestazione in occasione giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate svoltasi in piazza Municipio, ad Aversa.

Ad aprire la cerimonia è stata la marcia della fanfara Bersaglieri “Gen. Antonio Scrimieri” di Eboli che ha attraversato via Roma partendo da Porta Napoli fino a piazza Municipio dove, dopo l’alzabandiera, sono stati resi gli onori ai Caduti con la deposizione di una corona d’alloro col sottofondo del Piave e del Silenzio. Tantissimi ragazzi e bambini hanno affollato piazza Municipio.

Presenti gli alunni del comprensivo “Parente”, della scuola paritaria “La Sala”, della scuola media “Pascoli”, dell’Ipsar “Conti” e del comprensivo “De Curtis”, nonché tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine e di polizia ed i volontari della Protezione Civile Comunale, dell’Associazione Carabinieri, dell’Arma Aeronautica, della Finanza e del Fante. Una festa che ha reso tricolore piazza Municipio nel segno dell’Unità Nazionale, delle Forze Armate e nell’ambito dei festeggiamenti per il bicentenario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

Ad organizzare la manifestazione, con il Comune di Aversa, Salvatore de Chiara, anima del civico museo di storia militare della Città di Aversa, il generale Domenico Cagnazzo, ispettore regionale per la Campania dell’Associazione nazionale carabinieri, il generale Giovanni Palermo ed il capitano Salvatore Abate dell’Aeronautica Militare.

“Nella giornata dell’Unità nazionale e delle forze armate – ha detto il primo cittadino – vogliamo ricordare tutti coloro che hanno perso la vita per difendere la Patria e la Pace e festeggiare i Carabinieri nel bicentenario della fondazione. Oggi ricordiamo non solo l’anniversario dei grandi eventi della nostra storia ma soprattutto il giorno della Memoria comune degli Italiani. Questo è il giorno in cui insieme riflettiamo sulla Patria, sulla responsabilità che ciascuno di noi ha di servire la Patria. L’unità d’Italia, l’indipendenza e la libertà sono conquiste straordinarie che vanno difese ogni giorno: come comunità d’intenti, come capacità di cooperare per il bene comune, come desiderio di provare, anche individualmente, la gioia di fare qualcosa per il bene dell’Italia, per il suo prestigio nel mondo, per il benessere della nostra comunità”.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico