Trentola Ducenta

Il sindaco inaugura il campetto polivalente

 Trentola Ducenta. Sentita e partecipata la cerimonia di inaugurazione e di benedizione del campetto polivalente, che l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Michele Griffo, …

… ha fatto realizzare sull’area resa libera dall’abbattimento della palestra pericolante presso il plesso di via Rossini della scuola elementare “Papa Giovanni Paolo II”.

La cerimonia è stata aperta dai saluti della Dirigente scolastica Annamaria Polito e del Sindaco Michele Griffo e vi hanno partecipato, tra gli altri, il Presidente del Consiglio comunale, Alfonso Eramo, l’assessore Ciro Ramaschiello, i consiglieri comunali Raffaele Marino, Michele Conte, Saverio Misso, Domenico Pagano, Nicola Picone, Antonio Nebiante, e il dirigente scolastico della scuola media Michele Di Martino, attorniati da un nutrito gruppo di alunni della scuola elementare accompagnati dal corpo docente. A don Vincenzo Marino, parroco di Trentola, il compito di benedire la nuova struttura sportiva.

A rappresentare lo sport il presidente della JuveCaserta basket, Carlo Barbagallo, accompagnato dal campionissimo Enzo Esposito, campione italiano di basket proprio con la JuveCaserta e primo italiano a giocare nel campionato Nba. Ed è proprio approfittando della loro presenza a Trentola Ducenta che il Sindaco Griffo è riuscito a stringere una collaborazione con la società di basket casertana che milita in serie A per avviare attività sportive sulle varie strutture comunali, in primis presso la tensostruttura, in sinergia con la Parrocchia di San Michele e le scuole cittadine, iniziativa che è stata favorevolmente recepita da tutti i diretti interessati. Inoltre, Griffo ha ottenuto, per una rappresentanza delle scuole presenti sul territorio comunale, Elementare, Media e Liceo Scientifico, la possibilità di assistere ad una gara casalinga della JuveCaserta Basket.

“Oggi – ha precisato Griffo – abbiamo inaugurato una struttura che sarà nella completa disponibilità della Scuola elementare, che finalmente avrà uno spazio attrezzato per le attività motorie. Ma altre strutture ed altre aree sportive sono state o stanno per essere realizzate come, ad esempio, in via Larga, dove stanno per partire i lavori per la realizzazione di un campo polivalente per il gioco del basket e della pallavolo costruito con materiale resistente agli agenti atmosferici ed all’usura. Tutto ciò perché siamo fermamente convinti che lo sport abbia un ruolo rilevante nella formazione e nella crescita dei giovani e non soltanto per quanto riguarda l’aspetto strettamente fisico. Attraverso la pratica sportiva, infatti, i giovani socializzano ed imparano a rispettare il prossimo e le regole, senza contare che avvicinandosi allo sport si allontanano dai pericoli della strada e dai modelli deviati che sono frequenti nelle nostre zone”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, l'istituto "Jommelli" premia le sue eccellenze - https://t.co/x2uWTdgvy0

Aversa, lavoratori Apu nelle scuole. Innocenti: “C’è grande domanda” https://t.co/PkzNMbOfHJ

Orta di Atella, la scuola media “Stanzione” chiude l’anno tra arte e solidarietà https://t.co/tygyUMvQch

Diamond Music Lab, la teverolese Maria Grazia D’Auria vince nella categoria inediti https://t.co/ztuVBKiGq9

Condividi con un amico