Trentola Ducenta

Calcio, la Virtus Talanico pareggia 1-1 a S.Maria la Fossa

 Trentola Ducenta. Esordio ufficiale per la Virtus Talanico che impatta 1-1 sul campo del Santa Maria La Fossa nel primo turno di Coppa Italia di Prima Categoria.

Partita maschia e poco bella colpa condizioni del campo. Si parte con i prime 15 minuti di studio le due squadre molto bene messe in campo risultano bloccate a centrocampo con migliore inizio da parte dei locali che vogliono far bene davanti al pubblico amico, in circa 100 allo stadio.

Sugli sviluppi di un calcio di punizione si rende pericoloso Iaiunese che colpisce il palo. Al 25′ l’episodio che lascia in 10 gli ospiti su un contrasto di gioco tra Puca e Parente e Puca resta colpito al volto. Costanzo lì vicino cerca di protestare con l’arbitro in modo molto acceso e viene espulso. Quindi il Trentola è costretto a restare in 10 senza due attaccanti titolari, uno uscito per infortunio e l’altro per espulsione. Mister Chiariello è costretto a ridisegnare la squadra, esce Puca ed entra Iavarone.

Il Santa Maria vista la superiorità numerica si riversa in avanti, ma sbatte sempre contro la difesa ospite ben messa in campo. Primo tempo finito 0-0. Si passa alla ripresa dove il Trentola cerca di ripartire in contropiede con Iaunese difendendosi compatti ed è qui che salgono in cattedra Di Girolamo e Iavarone bravi a difendere a centrocampo e ripartire con ordine tanto da non far sentire l’inferiorità numerica.

Ancora su calcio di punizione il Trentola è pericoloso: Di Girolamo batte e Lenzone colpisce il palo di testa, ancora Di Girolamo e Cantone sbucato da una mischia non riesce a mettere a segno. Riparte il Santa Maria che con Parente due volte non è bravo a mettere dentro colpendo anche lui un palo. Aal 75′ ancora un episodio manata di Amoto al volto a Di Girolamo ed espulsione.

Il Trentola allora inizia a crederci si riversa in avanti e da un’altra punizione messa in mezzo da Di Girolamo e ancora palo di Cangiano, la palla arriva sui piedi di Lenzone che mette dentro, 1-0 per gli ospiti al 37’. I padroni di casa non ci stanno e si riversano in avanti e al 94’ riacciuffano il risultato dopo una mischia da calcio d’angolo mettono in porta col difensore Parente. Grande cuore dimostrato dalle due squadre che potranno dire la loro in campionato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico