Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

I detenuti curano i siti archeologici: accordo Comune-Dap

 Teano. L’amministrazione comunale di Teano e il Ministero della Giustizia – Dipartimento amministrazione penitenziaria hanno siglato un protocollo d’intesa in base al quale i siti archeologici presenti sul territorio …

… diventano luogo per il reinserimento lavorativo e sociale di quattro detenuti, provenienti dal carcere di Carinola, in attività di volontariato sociale. Preziosissimo, per la realizzazione pratica di questo progetto, è stato il supporto della locale associazione “Amici dei Musei”.

I detenuti saranno impiegati nella pulizia delle aree seguendo le indicazione dell’Ufficio per i beni culturali di Teano. Siamo fiduciosi che questa iniziativa possa dare buoni frutti sia per il miglioramento di vita dei soggetti detenuti che per la realizzazione di progetti di pubblica utilità, permettendo una più agevole fruizione del patrimonio culturale dello Stato.

L’accordo è stato siglato da Gregorio Angelini, direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Campania, Adele Campanelli, soprintendente Beni Archeologici di Salerno e Avellino Caserta e Benevento, Gemma Tizzano, assessore alla Cultura, Pubblica istruzione e Turismo del Comune di Teano, e Carmela Campi, direttore della casa di reclusione “Novelli” di Carinola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico