Sant’Arpino

Nuovo Psi sostiene Di Santo: aderiscono gli assessori Cinquegrana e Di Serio

 Di SerioManuela CinquegranaSant’Arpino. Alla Federazione provinciale del Nuovo Psi di Caserta si è tenuto un incontro tra il segretario provinciale Marco Ricci ed una delegazione di amministratori del comune di Sant’Arpino.

Presenti, oltre al segretario Ricci, il neo commissario temporaneo della sezione ‘Bettino Craxi’ di Sant’Arpino, Francesco Brancaccio, l’assessore del comune di Sant’Arpino con delega ad Ambiente e Politiche sociali, Manuela Cinquegrana, l’assessore all’Unione dei comuni Atella e delegato ai Lavori pubblici, Maurizio Di Serio, ed una folta delegazione di simpatizzanti del partito del garofano e del ‘Gruppo autonomo per Sant’Arpino’.

Durante la riunione il segretario Ricci si è complimentato del lavoro che sta svolgendo sul territorio Brancaccio “che in tempi rapidi – ha spiegato – cerca di dare un nuovo assetto ed un organizzazione del partito del governatore Caldoro sul territorio atellano con forme di consultazioni e confronto con l’elettorato azzerando totalmente le frizioni che erano nate internamente alla sezione e c ribadisce che il commissariamento provvisorio è stato effettuato per riportare serenità nella sezione e soprattutto per lanciare il tesseramento visto che fino ad oggi lo stesso ex commissario Vitale non si era mai ancora iscritto”.

E’stata anche ufficializza l’adesione di Cinquegrana e Di Serio al Nuovo Psi, “due figure – ha detto Ricci – che saranno fondamentali per il rilancio futuro del partito nel territorio”. “In politica – ha aggiunto il segretario – un amministratore riceve un’investitura come rappresentante di una comunità e deve rispettare le scelte del proprio elettorato che li ha eletti in base ad una coalizione ben precisa ed un programma politico amministrativo della gestione della città e del bene comune. Per questo in modo ufficiale e grazie alla presenza dei nostri neo amministratori il Nuovo Psi di Sant’Arpino dà pieno sostegno alla maggioranza di ‘Alleanza Democratica per Sant’Arpino’ e al sindaco Eugenio Di Santo”.

La serata è continuata con l’intervento di Brancaccio, il quale ha sottolineato “l’importanza dell’incontro sia sotto un profilo politico che ristabilisce un equilibrio ed una chiarezza sulla via politica da percorrere sul territorio atellano, sia sotto il profilo organizzativo che riporta sul territorio un partito aperto a tutti e soprattutto al mondo dell’associazionismo e della società civile, come conferma l’adesione dei 50 iscritti del Gruppo Autonomo per Sant’Arpino voluta fortemente da Luigi Guida e dall’ingegner Vincenzo Monterosso”.

Brancaccio ha anche comunicato che entro la settimana prossima verrà presentata alla cittadinanza la nuova sede della sezione che sarà trasferita in piazza Umberto I ed in quella occasione si svolgerà la prima riunione ufficiale del partito presentando la futura agenda dei lavori per la crescita del partito “mettendo i cittadini al primo posto – ha sottolineato Brancaccio – e non più il protagonismo del singolo individuo”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, il sindaco Moretti in campo con la sua lista: "Ho già una rosa di 20 candidati" - https://t.co/h1LdDg6Iqh

"La Radiologia per il riscatto della Terra dei Fuochi": congresso medico a Marcianise - https://t.co/PkXp4V5sH9

Aversa, De Angelis: "Premieremo la classe più 'green' del Secondo Circolo" - https://t.co/KqdZecGGlW

Trentola Ducenta, Bottigliero presenta i candidati Catalano, Mare, Iuliano e Abate - https://t.co/X03vtirYsH

Condividi con un amico