Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Perseguita e minaccia una giovane rumena: arrestato

 Marcianise. Un 30enne marcianisano, S.F., è stato tratto in arresto dai carabinieri della locale stazione del Cio del “X battaglione Campania” per atti persecutori e porto abusivo di armi.

L’arresto è scaturito in seguito alla richiesta di intervento con la quale è stata segnalata la presenza di un uomo armato nei pressi dell’abitazione di una 30enne di nazionalità rumena. I carabinieri, immediatamente giunti sul posto, hanno constatato la presenza dell’uomo e hanno proceduto a bloccarlo ed a sottoporlo a perquisizione personale e poi estesa al veicolo a lui in uso.

Nella circostanza, i militari dell’Arma hanno rinvenuto, nascosta sotto l’auto, una pistola giocattolo replica di un arma Beretta, priva di tappo rosso, alla vista identica a quella in uso alle forze di polizia. All’interno del veicolo, invece, è stato trovavano un manico di piccone e quattro artifizi pirotecnici.

I successivi accertamenti svolti in caserma hanno consentito di ricostruire l’intera vicenda e di accertare che l’uomo, da circa due mesi si era invaghito della donna, quest’ultima oggetto di continue attenzioni e pedinamenti da parte sua, è stata costretta a cambiare il proprio stile di vita a causa dello stato d’ansia generato in seguito ai continui atti persecutori subiti.

Come confermato anche da altri testimoni, l’uomo avrebbe anche tentato di investire la donna, in una circostanza, mentre la stessa si trovava sulla pubblica via in compagnia di un suo amico. L’uomo l’avrebbe, inoltre, minacciata riferendole che si sarebbe attivato tramite i servizi sociali del Comune di Marcianise al fine di farle togliere l’affidamento della figlia minore.

Dopo essersi recato presso l’abitazione della vittima, mostrando l’arma che portava alla cintura, ha intimato alla stessa di seguirlo e che avrebbe ucciso tutti i presenti qualora la ragazza non avesse assecondato le sue richieste. L’arrestato è stato condotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Con quello di oggi, salgono a 10 gli arresti eseguiti per violenza sulle donne dalla compagnia carabinieri di Marcianise dall’inizio dell’anno. In caserma è presente una squadra di militari specializzati in materia con apposito corso di formazione promosso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico