Napoli Prov.

Furti in abitazione, arrestati due napoletani

 Marcianise. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marcianise, nel corso della notte, hanno tratto in arresto con l’accusa di concorso in furto in abitazione Antonio Vitale, 48 anni, di Afragola, e Domenico Maiello, 48, di Acerra, già sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

L’arresto è scaturito in seguito ad un controllo svolto sul conto dei medesimi, mentre viaggiavano a bordo di una fiat punto, all’interno della quale i carabinieri hanno rinvenuto diversi attrezzi e macchine per il giardinaggio, alcune borse portadocumenti ed una serie di arnesi atti allo scasso per i quali i due non erano in grado di fornire alcuna indicazione in ordine al possesso. I due sono stati pertanto accompagnati alla compagnia di Marcianise esottoposti agli accertamenti di rito.

Nel corso delle indagini svolte dai carabinieri è emerso che il materiale trasportato nel veicolo dei due pregiudicati era stato poco prima asportato da un’abitazione di Villa Literno e che al momento del fatto, una donna con il proprio bambino minorenne dormivano all’interno. Dichiarati in stato di arresto con l’accusa di concorso in furto in abitazione, i due sono stati tradotti presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale. Il provvedimento odierno è stato adottato dai carabinieri di Marcianise in ordine ad un piano di controllo del territorio volto al contrasto ai reati contro il patrimonio, coordinato dal comando provinciale carabinieri di Caserta.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico