Italia

Napoli, “Sospendeteci tutti”: flash mob per De Magistris

 Napoli. “Io sto con De Magistris” è la scritta che campeggia sullo striscione realizzato dai partecipanti al flash mob davanti a Palazzo San Giacomo, il Municipio di Napoli.

Accanto ai cittadini, sono presenti diversi consiglieri della maggioranza del sindaco da ieri sospeso dalle sue funzioni. Non solo striscioni, ma anche magliette con la scritta “sospendere tutti”. Un provvedimento, quello della sospensione di De Magistris, che i cittadini reputano “un attacco alla città” come evidenziato nel volantino che si sta distribuendo ai passanti. Tra i presenti anche il cantautore partenopeo Enzo Avitabile.

Accolto al flash mob, De Magistris dice: “Io sono il sindaco e non mollerò. Queste dimostrazioni mi fanno piacere e mi servono”, tra applausi e grida di incitamento davanti alla sede del Comune. De Magistris è stato accolto dal coro ‘Luigi sindaco’ intonato dalla folla composta da alcune centinaia di persone. Un de Magistris visibilmente commosso e felice per l’affetto che “i suoi” cittadini gli stanno dimostrando in queste ore.

“Vogliono mettere le mani sulla città, ce le sporchiamo e ce le mettiamo noi”. Questo uno degli slogan della gente radunata davanti Palazzo San Giacomo. Nonostante il breve preavviso, sono centinaia i cittadini che si sono dati appuntamento per sostenere il “loro sindaco”.

E De Magistris che ha arringato la folla presente: “Questo non è un funerale. Forse questa scossa ci serviva”. Anche senza bandana arancione, De Magistris ha ritrovato il ‘suo’ popolo arancione, sebbene i numeri non erano quelli della festa per l’elezione che si è svolta nella medesima piazza. Al sindaco sospeso è stato consegnato un mazzo di fiori di campo che De Magistris ha sventolato al termine del suo discorso per salutare i suoi supporter.

E il pizzaiolo Gino Sorbillo se ne (re) inventa un’altra per l’occasione, la pizza sospesa, come il sindaco, e come il caffè, sospesi, appunto. “Permetterà nuovamente come già fatto negli anni scorsi a chi lo vorrà di poter offrire un pasto gratis a chi non se lo può permettere di questi tempi”, racconta Sorbillo con i Verdi che promuovono l’iniziativa. “Se gli farà piacere il primo a poterla gustare potrebbe essere proprio il sindaco sospeso De Magistris perché di questi tempi rappresenta la sospensione per eccellenza”.

De Magistris era già stato invitato dal direttore del Caffè Gambrinus e dal ristoratore Massimiliano Rosati a degustare un “caffè sospeso”. Invito che è stato accettato e realizzato giovedì in tarda serata.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico