Italia

Napoli, si uccise per una multa: la moglie riapre il panificio

 Napoli. “Eddy” torna a vivere, nella solidarietà di un paese, Casalnuovo, che non lo ha mai dimenticato. A distanza di otto mesi dal suicidio di Eduardo De Falco,il suo panificio-pizzeria “Speedy Pizza” ha riaperto il 27 ottobre, grazie alla moglie Lucia, che gestirà l’attività.

Aveva 43 anni Eddy. Lo scorso 20 febbraio si tolse la vita (le immagini del funerale), davanti alla sua abitazione a Pomigliano d’Arco, dopo aver ricevuto una multa di duemila euro dall’ispettorato del lavoro per la presenza della moglie, priva di regolare contratto, nel panificio di cui lui era titolare.

Un tragico evento che aveva scatenato polemiche e segnato un paese intero, che da quel giorno ha fatto di tutto per aiutare la famiglia della vittima.“Casalnuovo non dimentica”, lo slogan usato nella locandina che pubblicizza la riapertura.

“Grazie alla solidarietà della gente comune, al calore degli amici commercianti, all’impegno di enti come la Camera del commercio e l’Ebac, all’amico Giovanni Di Matteo, presidente dei commercianti di Casalnuovo, alla collaborazione delle amministrazioni comunali di Casalnuovo e Pomigliano e a tutti coloro che hanno dato un sostegno morale,‘Speedy Pizza’ torna a sognare!”, commenta Lucia.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti - https://t.co/JYmCNpA8P6

Napoli, guardia giurata aggredita alla stazione “La Trencia”: 3 denunce https://t.co/WW3pKZDk19

Gricignano, rassegna "Atella": la "Ventata Nova" porta in scena Eduardo alla scuola media - https://t.co/Hrx9Pq60Rs

Blitz antidroga, 16 arresti a Castellammare: clienti facevano uso di "Speedball" - https://t.co/Bw59PIjfrG

Condividi con un amico