Italia

Milano, spettacolare blitz della Polizia: arrestati sei rapinatori rom

 Milano. Sei giovani rom slavi, tra cui un minorenne, sono stati arrestati dagli agenti della squadra Mobile di Milano, in collaborazione con quelli del commissariato di Sesto San Giovanni, …

… perché ritenuti responsabili di due violente rapine ai danni di un supermercato in via Bagarotti, a Milano, e in un negozio di articoli per animali a Pessano con Bornago, nel Milanese.I sei sono stati presi davanti al campo nomadi di via Idro, a Milano. Tra i cognomi spiccano quelli di Braidic e Deragna, due famiglie “storiche” della comunità rom milanese, solitamente divise da una faida ma in questo caso alleate. A bordo dell’auto sono state trovate numerose armi da fuoco, oltre alla merce rubata.

Oltre alle due rapine commesse lunedì, potrebbero averne commesse molte altre: sono stati denunciati vari colpi compiuti da una banda di 4-6 uomini con passamontagna e guanti, sempre armati di pistola e di un fucile a canne mozze, utilizzato a volte per esplodere un colpo in aria o per picchiare le vittime.

Lunedì in pieno giorno, in un’ora e mezza, armati di due pistole e un fucile a canne mozze, i sei avevano rapinato due negozi per un bottino di oltre 10mila euro. La polizia già stava indagando su una decina di violente rapine commesse nelle ultime due settimane tra Milano e provincia, e aveva organizzato un appostamento nei pressi del campo nomadi di via Idro, intorno al quale gli indagati gravitavano. I sei arrestati sono tutti giovanissimi e accusati di rapina aggravata, porto di armi da sparo e munizionamento e ricettazione dell’auto utilizzata per i colpi.

VIDEO

Intorno alle 23 di domenica 28 settembre, i malviventi avrebbero rapinato la macchina a un automobilista che stava percorrendo la strada provinciale 46 in direzione di Paderno Dugnano. All’altezza dello svincolo di Bollate, a bordo di un’altra auto lo hanno superato e poi lo hanno costretto a fermarsi. Quindi in cinque, sotto la minaccia di una pistola, lo hanno costretto a scendere, lo hanno picchiato e poi gli hanno portato via la macchina.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, lunedì la banda ha poi utilizzato l’auto per mettere a segno due colpi. La prima rapina è avvenuta alle 11.50 al supermercato Eurospin di via Bagarotti 5, nel corso della quale i nomadi hanno picchiato uno degli addetti con il calcio della pistola, per poi portarsi via l’incasso. Subito dopo i nomadi si sono diretti allo ZooMegastore di via Vassallo a Pessano con Borgago e hanno rapinato anche quello.

Appena ricevuta la segnalazione del colpo con l’indicazione del modello di auto utilizzata dai rapinatori per la fuga, la polizia ha organizzato un appostamento in via Andrea Doria a Cologno Monzese, nei pressi dell’ingresso del campo nomadi di via Idro.

Alle 13.20 gli agenti hanno visto arrivare la stessa macchina segnalata per la rapina ad Eurospin e sono riusciti a bloccarla e ad arrestare tutti gli occupanti. Nell’automobile hanno trovato un revolver calibro 357 magnum, una semiautomatica Bernardelli calibro 22, un fucile a canne mozze, diversi passamontagna e 10.448 euro in contanti smistati in diversi sacchetti con l’insegna del negozio di animali di Pessano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico