Italia

Costringevano figlia 12enne a prostituirsi: tre arresti

 Roma. Ha soli 12 anni la ragazzina costretta dai genitori a prostituirsi. Le indagini andavano avanti dallo scorso agosto fino a quando venerdì una coppia di rumeni e un italiano sono finiti in manette.

Sarebbero state della segnalazioni da parte di alcuni testimoni ad insospettire gli agenti dellaquarta sezione della squadra mobile di Roma. Erano varie le persone che avevano confermato di aver visto “attenzioni particolari” da parte dell’italiano, S.C. di 60 anni, nei confronti della bambina straniera.

Solo le indagini della forza pubblica, specializzata in reati sessuali contro donne, minori e fasce deboli, con l’aiuto dei poliziotti del commissariato di Monteverde, avrebbero portato a galla la verità.

La bambina era costretta dai genitori, T.G. di 35 anni e L.G. di 40 anni, con percosse e offese, a soddisfare i favori sessuali dell’uomo. In cambio l’italiano dava loro denaro e regali di ogni genere.

I tre sono accusati di sfruttamento della prostituzione minorile e violenza sessuale, e nei loro confronti il gip ha disposto tre ordinanze di custodia cautelare. Le violenze sarebbero state confermate da alcune confessioni della minore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico