Italia

Bari, sequestrati arsenale e 10 chili di cocaina: un arresto

 Bari. Un vero e proprio arsenale della criminalità è stato scoperto dai carabinieri in un insospettabile condominio di via Di vagno, a poca distanza dal comando provinciale dell’Arma.

In un appartamento all’ultimo piano, occupato da un 66enne barese, poi arrestato, i militari hanno rinvenuto sei fucili mitragliatori kalashnikov, tre mitragliette “Skorpio”, due pistole mitragliatrici di fabbricazione Croata, una pistola mitragliatrice MP40 tedesca, 21 pistole semiautomatiche, 7 revolver di vario calibro, 7 silenziatori per pistola e fucile, 48 caricatori, un giubbotto antiproiettile e migliaia di munizioni anche da guerra.

Le armi, perfettamente conservate, lubrificate e impacchettate, sono ora sottoposte ad accertamenti da parte della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo Carabinieri di Bari, per chiarire se siano state già usate in episodi criminosi.

L’appartamento era anche usato come centrale di confezionamento di droga. I carabinieri hanno infatti trovato 10 chili di cocaina, la pressa usata per confezionare i panetti, bilancini di precisione e sostanze da taglio di vario genere.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico