Home

Napoli contestato dai tifosi a Berna: lancio di oggetti contro il bus

Rafa Benitez Napoli sconfitto e contestato. Pessimo finale per la squadra di Rafa Benitez,battuta 2-0 in Svizzera dallo Young Boyse che al termine del confronto ha subito anche la contestazione dei propri tifosi.

I supporters al seguito, che evidentemente non hanno gradito il ko, sono stati protagonisti anche di un lancio di oggetti contro il pullman degli azzurri.

L’aveva preparata in maniera diversa Benitez la trasferta di Berna, invece, contro lo Young Boys, è arrivata una sconfitta inattesa per il suo Napoli nel terzo match di Europa League. “Mi aspettavo una partita diversa, abbiamo avuto il controllo ma quando hanno segnato si sono chiusi”, dice il tecnico madrileno.

“Nel primo tempo potevamo far male con le ripartenze ma non ci siamo riusciti. Nella ripresa era simile ma dopo aver subito il gol ci e’ mancata velocita’”, ammette Benitez. “L’intensità inizia dagli attaccanti, spesso ci manca quella difensiva che permette agli avversari di andare in porta”.

“Potevamo andare avanti in classifica invece dovremo lottare fino alla fine per il primo posto” dice il centrocampista azzurro. “Tanti giocatori magari hanno giocato meno, tocca a noi aiutarli quando sono chiamati in causa” aggiunge riferendosi ai compagni al quale Rafa Benitez ha dato spazio in occasione del match contro gli elvetici. “Ci manca un po’ di cattiveria in questi momenti, tutti diamo sempre il massimo e dobbiamo lavorare sempre di più”, ammette Maggio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico