Home

Marco Carta racconta sui social la sua vita ad “Amici”

Marco CartaÈ bastato un giorno per far si che la sua vita cambiasse radicalmente. Un’esperienza che Marco Carta mantiene viva nei suoi ricordi e che vie, a 7 anni di distanza con la stessa emozione.

Il cantante riporta alla mente il suo primo provino ad “Amici”, l’emozione, la paura, la voglia di farcela. Su Facebook il cantante rivive i momenti prima di entrare nella scuola di Maria De Filippi: “Quando hanno pronunciato il mio nome mi alzai, tremavo ed ero assolutamente incredulo. Mi fecero cantare e diedi tutto me stesso. Da quel giorno in poi più o meno la storia la sapete”.

Un’esperienza che seppur favolosa, Marco Carta ha vissuto nei primissimi tempi con tutta la difficoltà che può contraddistinguere un ragazzo giovane: “Ricevetti una chiamata circa una settimana prima del 20 Ottobre, era il 2007 – scrive Marco – Ricordo bene, presi una camera in un albergo, se così si può definire, avevo pochissimi soldi ma una grande voglia di realizzare tutti i miei sogni. Quella notte non ho dormito. Alle 4 circa mi alzai dal letto, il mio entusiasmo non mi permetteva di dormire. Mi preparai con calma e cura. L’appuntamento era fuori dalle mura di Cinecittà alle 8.Dopo poco arrivarono tutti, eravamo 90. Vidi visi di ogni genere, persone impaurite, qualcuno sicuro di se, come sempre c’era qualcuno che si metteva da parte e non parlava, quello ero io, la mia ansia era davvero troppa. Incontrai per la prima volta i volti di chi ancora oggi esercita un peso reale nella mia esistenza, non lo potevo mica sapere, ma da li a poco la mia vita sarebbe definitivamente e radicalmente cambiata”.

Poi, sempre dalle pagine virtuali che lo tengono legato al suo pubblico, il cantante sardo continua a raccontare e passa in rassegna i momenti salienti del provino, quando preso dall’ansia e dalla paura di non farcela, non riusciva quasi più a gestire le sue emozioni: “Arrivammo in studio, Maria non perse tempo e subito diede il via alla lunga, ma non troppo, lista dei fortunati talentuosi.. Chicco partii con una lista di nomi, cantanti, attori e ballerini, ma niente. Il mio nome non c’era, mi chiedevo: ‘mi sarò fatto tutti questi mesi di provini per niente??’ Mancano una manciata di nomi ed io non ci sono ancora, dissi: ‘mamma ho paura’…Ad un certo punto ho sentito la sua voce (di Chicco) dire, l’ultimo sì è per un cantante: Marco (pausa per me infinita) Carta!!”.

Il cantante ancora oggi non smette di ringraziare i fan: “Il fatto è solo uno, che sono qui dopo sette meravigliosi anni di voi, di noi, sono qui a dirvi grazie perché vedo e sento che credete in me. Sono volati ma io non dimentico assolutamente quello che ero, le mie origini, quel timido ragazzo testardo.. Non cambierò mai, vi giuro, avrei troppa paura.. Auguri a tutti noi! Con amore, impegno e dedizione”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, Piazza: "Restyling delle strade della città" - https://t.co/uzFDDtkYBA

Truffa su annunci on line: 21 arresti tra Parete e l'agro aversano - https://t.co/8cUzeO31mY

Svezia, sparatoria in centro a Malmoe: almeno 5 feriti, caccia all'uomo - https://t.co/zN4OLRD4vv

Reporter aggredito, Roberto Spada condannato a 6 anni: aggravante mafiosa - https://t.co/g8Tk5TFmHP

Condividi con un amico