Home

Europa League, la Fiorentina vince in Grecia

 A vele spiegate verso il passaggio del turno. Un successo prezioso, importante che permette alla Fiorentina di giocarsi le restanti partite con una certa dose di tranquillità.

Non era semplice andare a Salonicco e trovare il risultato pieno, lo insegnava la Juventus persasi nella bolgia dello stadio dell’Olympiakos. Allo stesso modo il Paok è stata una squadra difficile da affrontare ma i viola, pur giocando con un tridente atipico (Bernardeschi-Ilicic-Vargas) hanno trovato il gol del vantaggio sul finire del primo tempo, tagliando, letteralmente, le gambe agli ospiti.

Nella ripresa, ovvia, la replica della squadra di casa che ha provato a spingersi in avanti alla ricerca almeno di un pari. La Fiorentina si è difesa con ordine senza rischiare troppo su azione, soffrendo, in qualche circostanza, le iniziative greche da palla inattiva. Nonostante il corposo turnover la Fiorentina ha retto: bene si sono comportati i riproposti Richards e Basanta e anche se, davanti, la verve di Bernardeschi è stata soffocata dalla pressione dei centrali avversari, il dinamismo del giovane attaccante viola ha fruttato spazi specie per le mezze punte, con Ilicic sempre pronto a offrire palloni invitanti per Vargas come in occasione del gol che ha deciso la gara.

La Fiorentina vince in Grecia e complice anche il pareggio tra Dinamo Minsk e Guingamp vola verso una qualificazione che è diventata ancora più concreta.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico