Home

Crisi Inter, Stramaccioni: “Ci tornerei volentieri…”

 Andrea Stramaccioni, intervenuto a Radio Anch’Io Sport, ha confessato che tornare all’Inter è una sua aspirazione.

Il tecnico chiamato quest’anno dalla famiglia Pozzo per sostituire Guidolin all’Udinese è ancora legato alla piazza di Milano: “Un pezzetto del mio cuore è rimasto là, mi dispiace che l’Inter stia attraversando un momento così. Milano è una piazza dove tutto viene amplificato nel bene e nel male: devi vincere assolutamente, la tifoseria è ambiziosa. Non sta a me giudicare certo, ma mi auguro che Ausilio e i ragazzi si risollevino subito”.

“C’è l’ambizione di tornare in una squadra importante, anche l’Udinese lo è. Ho fatto una battuta a Piero Ausilio quando ha rinnovato con l’Inter fino al 2017: “Allora mi riporti all’Inter…” – ha continuato il tecnico – ” ma battute a parte, spero di rimanere a lungo a Udine, la famiglia Pozzo ha creduto in me”.

Stramaccioni è poi tornato sul suo addio alla panchina interista: “La proprietà oggi è differente, ha fatto scelte innovative. Io ero stato scelto da Moratti, sono uno costruito in casa, venivo dal settore giovanile e in momento di difficoltà volle portarmi alla prima squadra per poi confermarmi per un progetto triennale. Poi la svolta “il momento decisivo è stato quando Moratti mi ha detto che vendeva tutta la società, chi è venuto dopo come il presidente Thohir, ha cambiato molte cose, ma è giusto che un proprietario faccia le proprie scelte”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico