Gricignano

Estorsione e minacce, arrestate sorella e compagna di Luigi Autiero

 Gricignano. Estorsione e minacce. Sono le accuse, a vario titolo, di cui dovranno rispondere Luigi Autiero, 49 anni, di Gricignano – ritenuto reggente locale della fazione Schiavone del clan dei casalesi, …

… già detenuto dallo scorso 31 maggio mentre era latitante – Carmela Autiero e Giovanna Cinelli, rispettivamente sorella e compagna dell’ex ricercato, Enzo Alessio D’Aniello, Tsvetomir Ivanov Hristov e Francesco Tessitore.

Dalle indagini successive alla cattura di Autiero, fratello dei boss Andrea e Agostino Autiero, entrambi detenuti, i carabinieri della compagnia di Marcianise, guidati dal capitano Nunzio Carbone, è emerso che D’Aniello ed Hristov, su mandato di Autiero, avevano incendiato, nella notte tra il 25 e 26 maggio scorsi, in via Selicara, a Gricignano, il portone dell’abitazione di un ex imprenditore del posto come punizione per non aver pagato il pizzo.

I particolari dell’episodio venivano poi rivelati agli inquirenti da un collaboratore di giustizia, forseuno degli arrestati. Ed è proprio ai parenti di quest’ultimo che, secondo gli investigatori, la sorella e la compagna di Autiero, insieme a Francesco Tessitore, detto “Ciccio ‘a minaccia”, anch’egli di Gricignano, avrebbero esercitato pressioni per fargli interrompere la collaborazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico