Esteri

Cina, ruba reggiseno in un negozio: il proprietario la mette in “topless”

 Wenzhou. E’ stata sorpresa a rubare all’interno di un negozio di abbigliamento in Cina, aWenzhou, una città nella provincia orientale diZhejiang.

Un furto “regolare” se non fosse che la ragazza, di 28 anni, si è ritrovata a seno scoperto dopo che il proprietario dell’esercizio commerciale l’ha punita spogliandola di tutti gli indumenti che aveva cercato di prelevare in modo fraudolento, compreso un reggiseno. Alla fine, la giovane è stata costretta a uscire in topless davanti agli occhi stupefatti dei passanti.

Il negoziante ha giustificato il suo gesto come un “esempio” per tutti i ladri: “Ora ci penserà bene prima di riprovarci”, ha detto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico