Caserta

Maestri del Lavoro, il presidente della Corte Costituzionale in città

 Caserta. Il presidente della Corte Costituzionale a Caserta per l’inizio delle attività culturali del Centro Studi ed Alta Formazione Maestri del Lavoro d’Italia.

Giuseppe Tesauro solo da pochi mesi al vertice di una delle più alte istituzioni dello Stato e garante della legge fondamentale della nazione, ha sempre partecipato all’attività svolta dagli insigniti della stella al merito del lavoro di Caserta.

Nel gennaio scorso ha ricevuto la tessera di socio onorario della prestigiosa associazione. La manifestazione si svolgerà a partire dalle ore 9.30 nella sala convegni del Polo Culturale della provincia di Caserta in Villa Vitrone a Via Renella 100 e prevede i saluti istituzionali del primo cittadino Pio Del Gaudio, del presidente della Provincia, Domenico Zinzi, e dell’assessore alla cultura Gabriella D’Ambrosio.

La relazione introduttiva sarà tenuta da Mauro Nemesio Rossi che esporrà ai dirigenti scolastici ed ad una rappresentanza di studenti degli Istituti partner del CeSAF, il programma di attività che sarà svolto durante l’anno scolastico 2014/2015. I seminari e le lezioni si svolgeranno presso gli Istituti e nel campus di Villa Vitrone, Palazzo della Cultura. Seguirà la relazione delprofessor Paolo Vincenzo Pedone, direttore di dipartimento del Distabif della Seconda Università di Napoli.

Parlerà della utilità dei rapporti tenuti dal Centro Studi dei Maestri del Lavoro con l’Università ed in particolare sulla Summer School che gli insigniti annualmente organizzano per orientare gli studenti alle facoltà universitarie. La docente universitaria Francesca Castanò illustrerà i risultati di una ricerca effettuata dalla facoltà di Ingegneria della Sun sulle industrie dismesse in Terra di Lavoro dopo il boom degli anni ’70 del secolo scorso. Coordinerà i lavori Adele Vairo nella sua qualità di Componente il Consiglio Direttivo del CeSAF.

Tra le scuole partner che interverranno ci sarà il Liceo Manzoni di Caserta, l’Istituto Itis “Giordani” di Caserta, l’Istituto Falco di Capua, l’Istituto Tecnico Industriale Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni, il Liceo Giordano Bruni di Maddaloni ed il Quinto circolo didattico.

Sarà presente il dirigente scolastico del Liceo Statale “Jommelli” di Aversa, Rosa Celardo, con una rappresentanza degli ex studenti che hanno partecipato al Percorso Formativo “Educazione, servizio e assistenza” lavorando alla sistemazione dell’archivio del Museo Dinamico Della Tecnologia “A. Olivetti”. Il lungo lavoro ha avuto lo scopo di inventariare e catalogare i numerosi reperti raccolti nel suddetto Museo. Il programma culturale del CeSAF e del Museo Olivetti sarà presentato alla Stampa in una prossima conferenza che sarà organizzata a cura dell’assessorato alla cultura della provincia di Caserta.

Martedì 14, inoltre, alle ore 9.30, nella stessa sala alla presenza degli studenti dello scientifico del Manzoni e dell’Istituto Don Bosco, il professor Nicola Marras responsabile del Museo del Calcolo di Cagliari celebrerà il quattrocentesimo anniversario della nascita dei logaritmi.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, il sindaco Moretti in campo con la sua lista: "Ho già una rosa di 20 candidati" - https://t.co/h1LdDg6Iqh

"La Radiologia per il riscatto della Terra dei Fuochi": congresso medico a Marcianise - https://t.co/PkXp4V5sH9

Aversa, De Angelis: "Premieremo la classe più 'green' del Secondo Circolo" - https://t.co/KqdZecGGlW

Trentola Ducenta, Bottigliero presenta i candidati Catalano, Mare, Iuliano e Abate - https://t.co/X03vtirYsH

Condividi con un amico