Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Entra in una scuola armato e punta la pistola contro genitori: arrestato

 Casal di Principe. E’ entrato armato nella scuola “Ada Negri” di Napoli, nella zona dell’ospedale Loreto Mare, puntando una pistola contro i genitori.Nessun colpo è partitosolo per un fortuito inceppamento.

Sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri che hanno tratto in arresto un uomo di 64 anni, di Casal di Principe, incensurato. Non si sono registrati feriti.

Secondo alcune testimonianze, il 64enne era stato trovato dalla bidella della scuola venerdì scorso nei bagni, giustificandola sua presenza dicendo che stava cercando la “maestra Giovanna”. Qualcuno dice che si sarebbe spogliatoe avrebbe fatto pipì davanti ai bambini.Subito allontanato, lunedì mattina è ritornato ma è stato individuato sia dal personale scolastico che dai genitori. Di nuovo la stessa scusa: “Cerco la maestra Giovanna”. Due docenti della scuola che hanno questo nome hanno detto di non conoscerlo e, a quel punto, è stato allontanato dalle mamme dei piccoli alunni. Quando si è visto assediato ha estratto la pistola e l’ha puntata. Secondo alcuni testimoni l’arma si sarebbe inceppata. Un papà, approfittando di un suo momento di distrazione, è riuscito a disarmarlo.

Ora la rabbia dei genitori è tanta. “Come è possibile che un uomo entri nei bagni della scuola, che potrebbe essere un pedofilo e nessuno chiama la polizia? Come è possibile che a noi non ci fanno entrare neanche per portare un panino ed invece un estraneo è entrato senza nessun problema?”. Intanto, si indaga per comprendere quali fossero le reali intenzioni dell’uomo e perché andasse in giro armato.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico