Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, l’opposizione: “A De Rosa piace fare la vittima”

 Casapesenna. Clima incandescente a Casapesenna dopo che l’opposizione, in segno di protesta sulle nomine nel Forum dei Giovani, si è autosospesa dalle commissioni e ha abbandonato la seduta del Consiglio.

La minoranza chiedeva l’elezione dei componenti del Forum e non la nomina diretta. “Irresponsabile”, per il sindaco Marcello De Rosa e il presidente dell’Assise, Domenico Fontana, la presa di posizione del capogruppo Antonio Garofalo e dei suoi consiglieri. Questi ultimi che tornano sull’argomento replicando al primo cittadino e a Fontana.

“Protestare per una scelta antidemocratica è ricatto? Non è invece ‘ricatto’ imporci il ‘Forum dei Nominati’ senza alcuna forma di collaborazione, predicata e non praticata da parte vostra? Stiamo contestando un Forum solo per attaccarvi? Ma il parere del presidente del Forum dei Giovani della Campania lo volete snobbare? Siete abituati al bavaglio?”.

“Tante chiacchiere e caos che crea l’amministrazione De Rosa – continuano i consiglieri di opposizione – per il solo gusto di apparire come vittime e soprattutto di distogliere l’attenzione dei cittadini da continui guai che producono. E’ inverosimile che il 20 ottobre, in Consiglio, quando si doveva discutere della nostra proposta di modifica del regolamento del Forum, la maggioranza, per snobbarci, un paio di giorni prima aveva già costituito l’organo con persone ad essa vicine, se non addirittura in famiglia con propri omonimi”.

“De Rosa, è doveroso dirlo, – incalzano Garofalo e company – è abituato a silenzio e al fatto che nessuno lo deve contraddire, perché quello che decide quello deve essere messo in atto. Caro Marcello non stai parlando di certo con persone sprovvedute ma che prima di fare un determinato passo fanno le dovute verifiche. E queste verifiche, puntualmente, registrano i vostri flop, e soprattutto danno vita ad un’opposizione seria, che lavora, e non ‘simbolica’ come voi sperate”.

Poi, rivolgendosi a Fontana, l’opposizione commenta: “Prima di puntarci il dito contro, affermando che ‘ricattiamo’, che abbiamo scritto ‘la peggior pagina per il nostro territorio’, il presidente del Consiglio rivede il suo modo di gestire le sedute dell’Assise che, grazie a lui, ai suoi atteggiamenti da snob nei nostri confronti, sono diventate barzellette, ma soprattutto alimentano caos alimentare caos, tensione e disprezzo tra le due compagini”. “Fontana – sottolineano gli esponenti della minoranza – deve ricordare che il rispetto si conquista, non si pretende. E si risparmi le ‘minacce’ di buttarci fuori dall’aula se prima di parlare non chiediamo la parola”.

“Tutto questo – conclude l’opposizione – è davvero assurdo. E ancor più assurdo è il non sapere, da parte dell’amministrazione, della messa in mora della ‘Fontana Costruzioni’, inoltrata ad agosto nei confronti del nostro Ente. Questo fa capire come stia andando tutto a rotoli in un clima di confusione totale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

I familiari delle vittime innocenti di camorra si appellano a Salvini: "Calpestati i nostri diritti" - https://t.co/OD1hX1GgqI

Casaluce, la Pro Loco premia l'atleta Giovanni Improta - https://t.co/O3tRN9HOMC

Aversa, De Angelis: "In arrivo nuovi gettacarte lungo le strade" - https://t.co/nCfFNRtfHe

Bancarotta fraudolenta, arrestato l'immobiliarista aversano Giuseppe Statuto - https://t.co/Y9Z36RHdWQ

Condividi con un amico