Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, loculi “sotterranei”: insorge l’opposizione

 Casapesenna. “La commemorazione dei Defunti in questo fine settimana a Casapesenna sarà accompagnata da un clima incerto, sia per la questione della realizzazione dei nuovi loculi cimiteriali …

… che per quanto riguarda le 70 famiglie e poco più che non sanno ad oggi quali provvedimenti l’amministrazione adotterà nei loro confronti per la nota vicenda Fontana Costruzioni”.

Lo afferma la consigliera di opposizione Rosalba Donciglio che sottolinea: “Su tali questioni siamo sorpresi dall’idea avanzata dal delegato al ramo, Michele Diana, che ha espresso la volontà di questa amministrazione di realizzare i nuovi loculi al di sotto della cappella all’interno del cimitero. Una cappella che tutt’oggi, a parte le solite rinfrescate all’ultimo secondo per il solo intento di apparire, è in un totale stato di abbandono strutturale, e pericolante nella suo di dietro. Quindi, a fronte di tutto ciò, mi chiedo: caro Diana, ci rendiamo conto che tale realizzazione, al di sotto di una struttura pericolante e priva di areazione nel suo sotterraneo, è pura follia? Inoltre, non credo che rispetti le norme sismiche. O sbaglio? Perché non porre in essere un progetto che porti alla riqualificazione del plesso cimiteriale con loculi all’esterno? Quali provvedimenti verranno presi per questa cappella pericolante, viste le continue cadute di calcinacci, crepature in qualsiasi angolo della struttura, etc?”.

 Rintonando alla questione delle 70 famiglie, Donciglio precisa: “Siamo stufi nel non continuare ad avere risposte concrete su tale questione. Impensabile che questa amministrazione lasci in sospeso tante famiglie non ricorrendo a soluzioni concrete. Come andrà a concludersi questa storia senza fine? Sarà stato solo una beffa per le tante famiglie? Il silenzio dell’amministrazione a riguardo è sintomo di non sapere cosa fare? Stupiti, infine, dal fatto che nessuno dell’amministrazione sappia che da agosto la Fontana Costruzioni ha avanzato all’ente locale una messa in mora. Ci rendiamo conto della gravità di non essere a conoscenza di una questione importantissima? Diana ci spieghi come mai ne tu e ne altri siete a conoscenza di questo atto? Vi interessa solo apparire per la pulizia, per le solite festicciole e per le solite sfilate di rappresentanza?”.

Donciglio ricorda al delegato Diana: “La pulizia, la potatura, manutenzione, eccetera, è un atto dovuto, sia per i nostri cari defunti che per le famiglie che quotidianamente si recano a trovarli. Pertanto, evitiamo pubblicità mediatiche”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico