Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, bonifiche in zona S.Aniello-Pedana

 Casapesenna. Procedono le opere di bonifica a Casapesenna, lungo la strada interpoderale Sant’Aniello-Pedana.

Quella nelle immagini è un’area dove, da circa 15 anni, insisteva una discarica abusiva di rifiuti pericolosi, spesso dati alle fiamme, esponendo la popolazione a gravi rischi per la salute. In tre mesi l’amministrazione, in sinergia con le autorità preposte, ha provveduto ad un piano di caratterizzazione dei rifiuti e alla bonifica del sito

Intanto, gli interventi di rimozione dei rifiuti continuano nell’intera zona campestre dove si è proceduto a individuare i siti inquinati. In un altro tratto di via Pedana possiamo notare uno scenario simile a quello che prima caratterizzava l’area descritta in precedenza e oggi ripulita. Vi è la presenza massiccia di rifiuti pericolosi, tra cui le famigerate onduline di amianto, molti dati alle fiamme. Qui la ditta incaricata procederà alla caratterizzazione e alla rimozione. Da quel momento la strada verrà utilizzata soltanto dai proprietari dei terreni e dai pedoni.

E si attende l’intervento della Provincia di Caserta per la bonifica della circumvallazione Casapesenna-San Cipriano. Il sindaco Marcello De Rosa, a tal proposito, auspica in una celere azione da parte dell’amministrazione Zinzi.

Non solo bonifica ma anche prevenzione. Vi è, infatti, un progetto di videosorveglianza, finanziato dal ministero dell’Ambiente. L’occhio elettronico sarà collegato alla sala dei vigili urbani di Casapesenna per monitorare l’area e individuare i responsabili degli sversamenti abusivi.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico