Campania

Napoli, coniugi imprenditori picchiati e rapinati in casa da falsi poliziotti

 Napoli. Due coniugi, titolari di un’impresa di autotrasporti, sono stati legati e imbavagliati nel corso di una rapina a Ponticelli, alla periferia orientale di Napoli.

I malviventi hanno detto alle vittime di essere poliziotti e quando sono entrati in casa hanno immobilizzato la coppia, legandoli con cavi elettrici. I rapinatori sono fuggiti dopo aver messo a segno il colpo.

La rapina è avvenuta questa mattina, poco dopo le 7, in via Pomponio Leto, nel quartiere Ponticelli. La donna è stata ferita lievemente alla testa con il calcio di una pistola. I rapinatori si sono impadroniti di 1200 euro in contanti e sono fuggiti. I due imprenditori sono riusciti a liberarsi ed hanno avvertito la polizia. Nell’appartamento sono giunti gli agenti del commissariato Ponticelli, che conducono le indagini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico