Campania

Giro di auto rubate nel Casertano: quattro indagati

 Caserta. Quattro indagati per un giro di auto rubate con tanto di passaggio di proprietà che ne attestavano le vendite.

Il pubblico ministero della Procura di Santa Maria Capua Vetere,Gerardina Cozzolino, ha provveduto in questi giorni a chiudere le indagini iscrivendo nel registro degli indagati quattro persone, tra cui anche funzionari delle agenzie di pratiche auto “Studio Aemme” di Casagiovee“Nise” di Marcianise. L’indagine ha permesso di verificare, al momento, tre casi di automobili rubate (a Caserta e Marcianise) e poi immatricolate ‘spacciandole’ per veicoli provenienti dalla Germania.

Indagate due persone di Villa di Briano (rappresentato dall’avvocatoCarla Maria Elena Cantiello) e due di Marcianise (rappresentate dall’avvocatoNicola Musone).

L’indagine ha preso a seguito del ritrovamento di un’automobile rubata a Caserta e di un altro caso, dove una vettura sequestrata dai carabinieri è stata poi ritrovata in vendita in un concessionario di automobili senza che il proprietario fittizio sapesse dare conferma di dove fosse la sua vettura.

I due funzionari delle agenzie sono indagati perché, secondo l’accusa, avrebbero fatto firmare i documenti di passaggio delle vetture non nella sede delle loro agenzie ed in momenti differenti dalla stipula, seguendo una procedura contra legem.

tratto da “Noi Caserta”

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico