Palma Campania

“Premio Bianca d’Aponte”, decima edizione il 24 e 25 ottobre

 Aversa. Al via il “Premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa – Sono un’isola: io, donna per una canzone d’autore”, il più importante festival nazionale che valorizza il cantautorato femminile organizzato dall’associazione musicale “Bianca d’Aponte” onlus, …

… con la direzione artistica di Fausto Mesolella, che si svolgerà al Teatro Cimarosa di Aversa venerdì 24 e sabato 25 ottobre. Un’edizione particolare, quella del decennale, anche per la presenza di grandi nomi della musica italiana che affolleranno il palco e il parterre di questa manifestazione che anno dopo anno ha saputo conquistare giornalisti, operatori del settore musicale, discografici, artisti, cantautori, cantautrici, musicisti, cantanti ed arrangiatori.

Tra questi saranno presenti: Andrea Mirò, madrina della decima edizione del Premio Bianca d’Aponte, Enzo Avitabile, Petra Magoni, Elena Ledda, Mariella Nava, Brunella Selo, Fausta Vetere, Giuseppe Anastasi, Toni Bungaro, Mauro Ermanno Giovanardi, Kaballà, Alfredo Rapetti Mogol, Alberto Salerno e Mara Maionchi. La kermesse dedicherà la prima serata di venerdì 24 ottobre al concorso musicale vero e proprio che vedrà alternarsi le finaliste di questa edizione, giovani cantautrici provenienti da ogni parte d’Italia: Alfina Scorza (Sa) con Suona forte; Alice Clarini (Roma) con Se mi guardi così; Anita Vitale (Me) con Quanto Custa; Elisa Rossi (Rn) con Pensi sia possibile; Elsa Martin (Ud) con Cjante; Flo al secolo Floriana Cangiano (Na) con Quale amore; Giulia Daici (Ud) con Aiar; Marlò al secolo Federica Di Marcello (Pe) con Il pozzo nell’anima; Naelia alias di Eliana Tumminelli (Ct) con Arcobalenò; Sara Fochesato (Vt) con miratamente; Tonia Cestari (Ce) con Capate nel muro.

Intervista a Gaetano d’Aponte

Le stesse si esibiranno sabato mattina presso l’Auditorium “Bianca d’Aponte” per proporre alla giuria un loro secondo brano, non in concorso, prima che la stessa si esprima. ­­Per la vincitrice è prevista una borsa di studio di 1.500 euro. Altri premi in denaro saranno riconosciuti alla vincitrice del premio della critica 1.000 euro; alla migliore interprete, almiglior testo ed alla migliore composizione musicale 500 euro cadauno.

Ai premi si aggiunge, come l’anno scorso il premio che Mariella Nava, con la sua nuova etichetta discografica “Suoni dall’italia – Produzioni Musicali” assegnerà ad una cantautrice di loro interesse e che consisterà in un contratto discografico e nell’avvio all’attività lavorativa musicale a livello professionale. Inoltre l’Associazione “muovilamusica” diretta da Alberto Salerno offrirà una targa ad una delle undici finalisti scelta a insindacabile giudizio suo, della moglie, Mara Maionchi e di Gianfranco D’Amato: il riconoscimento potrà evolvere, non in modo automatico e a insindacabile giudizio di muovilamusica, anche nella possibile premessa per la pubblicazione con la Believe Digital, unitamente ad una relativa campagna di promozione radio, di un singolo autoprodotto dall’artista. La serata di sabato 25 ottobre eccezionalmente per questa edizione sarà dedicata alla celebrazione del decimo anno del Premio Bianca d’Aponte, con l’esibizione di vincitrici e madrine delle edizioni passate cui si aggiungerà quella di Enzo Avitabile.

Per l’occasione i brani di Bianca, interpretati nel corso degli anni dalle madrine di turno, sono stati raccolti in un album edito dall’etichetta discografica “Suoni dall’italia – Produzioni Musicali”. Sia quest’album sia quello contenente i brani finalisti di quest’edizione, saranno disponibili in teatro in cambio di un contributo devoluto interamente ad Emergency a sostegno del “Programma Italia”.

Tra gli eventi collaterali,si svolgerà il 23 ottobre, dalle 10 alle 17, un seminario sulla composizionee scrittura musicale, aperto al pubblico, che sarà tenuto da Angelo Franchi (Universal) e Giuseppe Anastasi, cantautore, autore, compositore ed insegnante al Cet; tra i suoi brani, scritti per Arisa,“Sincerità”, vincitrice nel 2009 di Sanremo Giovani, “La notte”, arrivata al secondo posto a Sanremo 2012 e “Controvento” vincitrice del Festival di Sanremo 2014.

Dopo la presentazione al recente Premio Tenco del progetto “Bianca d’Aponte Internazionale”, che si svolgerà a Barcellona il prossimo 8 marzo 2015 nel corso del quale verranno eseguiti esclusivamente brani di Bianca d’Aponte tradotti in varie lingue (evento ideato e voluto da Sergio Sacchi, grande esperto di cantautori e tra i fondatori del Club Tenco), a partire dalla prossima edizione del concorso verrà istituita una sezione internazionale (le cui specifiche saranno disponibili nel prossimo bando). La manifestazione è patrocinata dalla Regione Campania, dal Comune di Aversa, dalla Siae.

Il Premio Bianca d’Aponte annovera tra i propri partner “Suoni dall’italia – Produzioni Musicali”, “muovilamusica”, Top1 Communication, M.A.U. ed Emergency. “Invito tutta la Città – ha detto il Sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco – a partecipare a questa grande kermesse musicale che quest’anno compie dieci anni. Con Premio Bianca d’Aponte, Aversa conferma la sua tradizione musicale. Questo premio rappresenta un motivo di vanto per la nostra Città, nonché un momento per esportare le nostre eccellenze in Italia e, dal prossimo anno, anche all’estero”.

Nel corso delle serate saranno disponibili le compilation della decima edizione e del decennale del Premio “Anima Bianca” che il pubblico potrà ricevere in cambio di un’offerta presso il banco di Emergency, cui sarà devoluto l’intero ricavato.

Le 10 finaliste della decima edizione del Premio Bianca d’Aponte Città di Aversa 2014

Alfina Scorza (Sa) con Suona forte

Alice Clarini (Roma) con Se mi guardi così

Anita Vitale (Me) Quanto Custa

Elisa Rossi (Rn) con Pensi sia possibile

Elsa Martin (Ud) con Cjante

Flo (Floriana Cangiano – NA) con Quale amore

Giulia Daici (Ud) con Aiar

Marlò (Federica Di Marcello – PE) con Il pozzo nell’anima

NaElia (Eliana Tumminelli – Ct) con Arcobalenò

Sara Fochesato (Vt) con MirataMente

Tonia Cestari (Ce) con Capate nel muro

Programma della manifestazione


Giovedi 23 ottobre 2014 – Ingresso libero
Ore 10.00 – 17.00Sala conferenze dell’Hotel Max
Seminario sul tema “La qualità della scrittura” (testi e musica)
Relatori: Giuseppe Anastasi e Angelo Franchi


Venerdì 24 ottobre 2014 -Prenotazione obbligatoria
Ore 20.00 Teatro Cimarosa
Serata Finale del Concorso “Sono un’isola: io, donna per una canzone d’autore”- Premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa 10^ edizione
Presenta: Antonio Silva con Maria Cristina Zoppa
Ospiti: Federica Abbate (Vincitrice 9^ ed. Premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa), Alessio Bonomo, Doppiopasso, Tony Bungaro, Mimmo Cavallo, Mauro Ermanno Giovanardi, Joe Petrosino, Tricarico & Letti Sfatti, Fausta Vetere
Interverrà: Alessandro Bertani (vicepresidente Emergency)
Sabato 25 ottobre 2014 – Ingresso libero
Ore 10.30 – Auditorium Bianca d’Aponte, via Nobel – Aversa
Esibizione acustica delle 11 finaliste che proporranno il secondo brano, non in concorso, davanti a giuria e pubblico presenti

Ore 20.00 Teatro Cimarosa – Prenotazione obbligatoria
Decennale del Concorso “Sono un’isola: io, donna per una canzone d’autore”- Premio Bianca d’Aponte – Città di Aversa 10^ edizione
Presentano: Antonio Silva con Roberta Balzotti
Direttore Artistico: Fausto Mesolella
Madrina: Andrea Mirò

Ospiti: Giuseppe Anastasi, Enzo Avitabile, Kaballà, Elena Ledda, Petra Magoni, Mariella Nava, Vincitrici delle edizioni passate

Giuria: Giuseppe Anastasi, Tony Bungaro, Angelo Franchi, Mauro Ermanno Giovanardi, Kaballà, Elena Ledda, Gianluigi Loriga, Mara Maionchi, Bruno Marro, Andrea Mirò, Alfredo Rapetti Mogol, Mariella Nava, Mauro Palmas, Giovanni Poggio, Marco Ragusa, Gianfranco Reverberi, Pierre Ruiz, Alberto Salerno, Corrado Sfogli, Tricarico, Roberto Trinci, Fausta Vetere

Premio della Critica: Enrico De Angelis, Mauro De Cillis, Tonino Delle Donne, Enrico Deregibus, Andrea Direnzo, Elisabetta Malantrucco, Stefano Mannucci, Nino Marchesano, Martina Neri, Francesco Paracchini, Valentina Casalena Parodi, Duccio Pasqua, Fausto Pellegrini, Sandro Petrone, Timisoara Pinto, Alessia Pistolini, Ivan Rufo, Sergio Sacchi, Paolo Talanca, Silvia Tessitore, Dario Zigiotto

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico