Portici

La scuola di Polizia Penitenziaria cede al Tribunale

 Aversa. Addio alla scuola di formazione della polizia penitenziaria. Nella tarda serata di mercoledì scorso, presso la sede di tribunale di Aversa-Napoli Nord e della Scuola, il Castello Aragonese, …

… è già stato redatto un primo verbale di consegna degli immobili della scuola al nuovo ufficio giudiziario, alla presenza dell’architetto Nicola Menale che sta curando per conto del Ministero di Giustizia l’aspetto tecnico. Presenti anche un rappresentante sia della direzione della scuola che della presidenza del tribunale in rappresentanza della presidente Elisabetta Garzo e il sostituto procuratore Domenico Airoma in rappresentanza del procuratore capo Francesco Greco.

La scuola chiuderà ufficialmente i battenti a metà del prossimo mese di dicembre, immediatamente dopo il giuramento degli allievi del corso in via di conclusione. Dopo questo non ve ne saranno più. I successivi, per il momento, sono stati dirottati alla scuola di polizia penitenziaria di Portici, in attesa di una complessiva riorganizzazione del servizio di istruzione dei nuovi sottufficiali. I locali lasciati liberi dalla scuola, giunta ad Aversa una decina di anni fa, saranno occupati immediatamente dal tribunale aversano.

I primi due piani dal civile, la restante parte affidata alla procura. Lo stesso architetto Menale ha già redatto anche un progetto di massima per verificare i pochi lavori di adeguamento necessari per la conversione. Questa decisione di ampliamento, insieme al prossimo arrivo, entro dicembre, di circa 30 nuovi magistrati, fortifica la posizione del tribunale aversano che, a questo punto, non dovrebbe correre più alcun rischio di sottrazione di parte del circondario.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico