Aversa

La Consulta Disabili boccia i lavori in Via Di Jasi

 Aversa. I lavori di ristrutturazione dei marciapiedi di via Di Jasi non convincono i componenti della Consulta cittadina dedicata ai diversamente abili.

Un collaudo preliminare effettuato dal presidente Marco Olivetti, non vedente, dal vicepresidente Carlo Zaccariello, obbligato dalla nascita alla sedia a rotelle, insieme ad una rappresentanza della Consulta ha verificato la presenza di diverse irregolarità, sia rispetto alle rampe, sia ai percorsi tattilo-plantari per non vedenti che, al momento non risultano ancora installati.

Un pre-collaudo effettuato in occasione della giornata nazionale per l’abbattimento delle barriere architettoniche, indetta con direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri, nell’ottica di offrire la massima collaborazione all’amministrazione comunale, decisa ad effettuare ogni intervento di ristrutturazione delle strade cittadine, in particolare dei marciapiedi, seguendo le indicazioni della consulta come dichiarava all’assessore ai lavori pubblici Elia Barbato: “Prospetteremo i rilievi effettuati in questa giornata – dice Olivetti – all’assessore che incontrerò nei prossimi giorni proprio per concordare una linea di interventi tecnici che possa soddisfare le esigenze delle persone diversamente abili e risultare aderente alla legislazione vigente”.

“Quanto al collaudo effettuato da precisato – continua il presidente della Consulta – che si tratta di imperfezioni rimediabili, per le quali ci è stata data ampia garanzia di risoluzione dal responsabile della ditta che sta effettuando i lavori”. “C’è poi – continua Olivetti – l’osservazione che abbiamo trasmesso alla polizia municipale della necessità di controllo costante da parte dei vigili del rispetto delle norme che vietano il parcheggio sui marciapiedi di moto ed autovetture che creano ostacoli, spesso insormontabili, a chi è privo della vista o è costretto ad utilizzare una sedia a rotelle”.

“Ostacoli che, purtroppo, abbiamo incontrato nella nostra passeggiata-collaudo, malgrado – sottolinea – sia stata effettuata in orario di scarsa presenza in strada”. “Mi auguro – conclude Olivetti – che all’incontro con l’assessore Barbato seguano ulteriori atti concreti finalizzati a proseguire nella collaborazione avviata dalla Consulta con l’Ente locale per realizzare opere pubbliche nel rispetto delle norme vigenti e della recente nota del presidente dell’Anci, Piero Fassino, in tema di abbattimento delle barriere architettoniche”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Forum Polieco, Micillo: "Siamo il Governo dell'Economia Circolare, spegneremo la Terra dei Fuochi" - https://t.co/v60sbI3j92

Mondragone, palazzi storici e scuola “De Amicis”: progetti di messa in sicurezza https://t.co/TyU510HeBG

Maddaloni, droga e armi trovate nelle case popolari https://t.co/VcYYQL7LR1

Aversa, la maggioranza: "Dati falsi su percentuale differenziata, che invece è aumentata" - https://t.co/qRO2faTLsM

Condividi con un amico