Villa Literno

Sequestrati 300 chili di marijuana e armi: due arresti

 Villa Literno. I carabinieri della stazione di Villa Literno e della compagnia di Casal di Principe hanno proceduto all’arresto di Antonio Zaccariello, 35 anni, e di Massimo Orabona, di 38, entrambi di Villa Literno.

I due sono stati sorpresi mentre erano intenti a raccogliere piante di marijuana, coltivate su un terreno di proprietà di Zaccariello, e caricarle su un furgone di proprietà di Orabona. Lo stupefacente rinvenuto ammonta a circa 300 chilogrammi.

Successivamente, sono state eseguite delle perquisizioni, a seguito delle quali, nell’abitazione di residenza di Zaccariello, sono stati rinvenuti altri tre chili marijuana in essicazione, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento dello stupefacente ed unfucile artigianale calibro 28, illegalmente detenuto, risultato oggetto di furto nel 2013 nella provincia di Perugia.

Nello stesso contesto i militari dell’Arma hanno anche accertato il furto, energia elettrica, da parte di Zaccariello, al quale, tra l’altro, sono stati sequestrati, per omessa custodia, due fucili ed una pistola e numerose munizioni, tutte regolarmente detenute, oltre a due pistole giocattolo ed un fucile ad aria compressa. Gli arrestati sono stati accompagnati nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico