Teverola

La prima edizione del “Teverola Music Awards” si chiude con successo

 Teverola. Grande successo per la prima edizione del “Teverola Music Awards”, l’evento organizzato dall’associazione “Giovani Teverola”. Circa 230 persone hanno assistito ad uno spettacolo di oltre due ore di musica.

A trionfare nella competizione canora, tra le band in concorso, sono stati i “Left Sense”, secondi con un distacco minimo i “Last Second” e terzi gli “Sky Black”. Visto il successo e la grandissima affluenza l’associazione ci tiene a ringraziare tutti con una lettera aperta:

“Come associazione abbiamo realizzato una parte del nostro sogno, vedere una Teverola invasa di giovani. Eravamo in circa 230 al Nibbana Rusti Bar. La cosa ci rende estremamente orgogliosi perchè ci aspettavamo un numero cospicuo di gente, ma la verità è che avete praticamente raddoppiato le nostre previsioni più rosee. Non ci aspettavamo questa ondata di persone, ci avete praticamente stupito e ci avete dato il coraggio di iniziare a parlare già di un‪ Teverola Music Awardsseconda edizione. I nostri ringraziamenti più sentiti vanno in primis ai gruppi, che hanno partecipato portando strumentazione di ogni genere per rendere la serata di qualità. Grazie ai Last SecondaiLeft Sensee agli Sky Black.

Altro ringraziamento va agli ospiti d’onore che hanno deciso di collaborare con noi e mettersi in gioco per far divertire il pubblico, un grazie di cuore ai Wilfull Dream (ed un in bocca al lupo per la loro tournée ad Oxford), grazie anche aVeronica Di Santo che con 2 chitarristi eccezionali ha chiuso la serata nel modo migliore. Un grazie anche al fotografo della serata che con una santa pazienza si è fatto largo tra la marea di gente per scattare foto a più non posso e tra oggi e domaniCarlo Molinarole caricherà anche sul gruppo facebook Giovani Teverola. Grazie anche ai 6 componenti della giuria di qualità che per una sera si sono sentiti un po Mara Maionchi o Morgan. Grazie aDaniela Zito, Gaetano Fusco,Alessandro Caputo,Mattia Menale,Angelo Cipriano eVeronica di santo.

Grazie ancora al Nibbana Rusti Bar che ci ha dato lo spazio, fiducia ma soprattutto carta bianca su tutte le decisioni, ci siamo sentiti come a casa nostra. Infine, il ringraziamento maggiore va a quelle 230 persone che ieri sera hanno preferito essere a Teverola invece di andare al seggio o a Caserta, realizzando il nostro sogno. Teverola ha un evento in più, con la speranza che possa diventare un evento annuale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico