Santa Maria C. V. - San Tammaro

Addio campane verdi, arriva il “porta a porta” anche per il vetro

 Santa Maria Cv. Arriva la raccolta “porta a porta” anche per il vetro. Dalla sera di domenica 5 ottobre, tutte le domeniche, i cittadini potranno conferire (oltre all’umido, come da calendario della differenziata) anche un sacchetto con il vetro, che sarà ritirato la mattina del lunedì.

Gradualmente saranno rimosse tutte le campane verdi, che non solo sono antiestetiche ma sono diventate un punto di riferimento per sversamenti abusivi e abbandono di sacchetti di immondizie varie. “Si tratta – spiega l’assessore all’Ambiente Donato Di Rienzo – di un altro passo in avanti nella raccolta differenziata e nei servizi offerti ai cittadini. L’obiettivo dell’amministrazione comunale e del sindaco Biagio Di Muro è, naturalmente, favorire le buone pratiche di separazione dei rifiuti, invitando come sempre i cittadini a un piccolo sforzo in più per aumentare la percentuale di raccolta differenziata in città. Inoltre, l’eliminazione delle campane contribuirà anche al decoro urbano e a scoraggiare l’abbandono illecito di rifiuti”.

La domenica sera, dunque, il vetro potrà essere depositato in sacchetti, nei modi e nei luoghi stabiliti anche per gli altri tipi di rifiuti, e sarà ritirato dalla ditta nelle prime ore del lunedì. L’amministrazione comunale ricorda, altresì, che i rifiuti ingombranti possono essere ritirati gratuitamente a domicilio (numero verde 800.170.905), così come i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (numero verde 800.132.960).

Le pile e i farmaci vanno gettati negli appositi contenitori che si trovano presso i rivenditori e le farmacie, gli indumenti devono essere conferiti negli appositi contenitori stradali. Gli oli usati possono essere consegnati all’isola ecologica in via Napoli, all’Ecosportello in via Galatina o in piazza Coniugi Di Monaco a Sant’Andrea. I materiali in buone condizioni che non vengono più utilizzati e che possono essere donati a chi ne ha più bisogno possono essere lasciati al “teatro del riuso” in via Galatina (angolo via Perlasca), una realtà che sta trovando ampi riscontri sia da parte di chi porta materiali sia da parte di chi li ritira gratuitamente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico