Orta di Atella

Napoli Pizza Village, Lionello trionfa nella categoria “a metro”

 Orta di Atella. Mozzarella in cottura, poi, all’uscita pomodorini, prosciutto crudo, rucola, olio extravergine d’oliva e scaglie di parmigiano.

La classica pizza estiva, fresca, divenuta un vero e proprio cavallo di battaglia per Salvatore Lionello, mastro pizzaiolo di Orta di Atella, che, dopo aver conquistato il titolo mondiale del campionato tenutosi a Parma nei mesi scorsi, ieri, sul lungomare di Napoli, in occasione del Campionato Mondiale Pizzaioli, Trofeo Caputo, nell’ambito del PizzaFest, si è aggiudicato il titolo quale miglior pizza a metro.

Il pizzaiolo dell’agro atellano, che ha appena terminato di rinnovare il proprio locale di Orta, ha, nonostante la sua giovanissima età, aggiunto un altro importante risultato al proprio palma res, grazie ad una pizza con ingredienti semplici, ma che punta molto sulla farina che va a comporre la pasta, elemento che contraddistingue le capacità dei pizzaioli.

Salvatore Lionello

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico