Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Comitato Fuochi: “Assessore all’Ambiente? Non serve”

 Marcianise. Considerando l’operato di questa amministrazione comunale, sembra che Marcianise sia un’isola felice in cui è inesistente qualsiasi tipo di inquinamento ambientale, …

…infatti sono passati ormai circa tre mesi dalle dimissione dell’assessore all’ambiente e ancora non si vede la necessità di provvede ad una nuova nomina. In un momento storico così grave per il degrado ambientale che soffoca la nostra Città, sembra che per i nostri amministratori questa urgenza non esista!

Eppure Marcianise non vive certo una condizione di assoluta tranquillità, anzi si avverte forte la preoccupazione dei cittadini per la loro salute, certificata tra l’altro dai dati pubblicati da riviste scientifiche e istituti di ricerca riconosciuti a livello internazionale.

Probabilmente il Sindaco e l’intera amministrazione comunale ritengono tutto ciò insufficiente affinchè venga istituita la presenza di una guida politica che si occupi delle questioni ambientali. Intanto continuano i roghi sull’intero territorio, continuano gli sversamenti abusivi, non vengono effettuate analisi di alcun tipo sui suoli potenzialmente inquinati, sull’aria che respiriamo, ma anche sulle acque (su queste ultime sembra siano state fatte delle analisi ma non conosciamo i risultati ufficiali).

Non si sa nulla dei finanziamenti del Patto per la Terra dei Fuochi (Legge approvata dal Senato il 5 febbraio 2014), richiesti da comune. Non esiste una mappatura aggiornata delle discariche abusive, che il comune stesso ha effettuato e presentato alla regione Campania nel mese di marzo in riferimento alla legge regionale n. 20 del 2013. Non si sa a che punto siano i lavori per lo smaltimento e relativa bonifica della discarica di Santa Veneranda. Non si è ancora fatto un resoconto dell’azione svolta dalla presenza (?) dell’esercito anche sul nostro territorio.

Non si conoscono le percentuali raccolta differenziata raggiunte, non vengono distribuiti i Sacchetti dei rifiuti per Rsu, non si sa come smaltire gli elettrodomestici, le pile esauste, l’abbigliamento. Ma soprattutto non si intravede alcun tipo di preoccupazione che possa orientare l’amministrazione comunale verso soluzioni importanti da intraprendere per la salvaguardia del territorio e soprattutto della salute dei cittadini.

Il Comitato Fuochi di Marcianise, rispetto a tale situazione di degrado ambientale, chiede un confronto pubblico con il sindaco per fare chiarezza sui quesiti sopra esposti, al fine di dare risposte serie a tutta la cittadinanza che è stanca e preoccupata per la salute propria e dei propri figli.

Il Comitato Fuochi Marcianise

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico