Italia

Yara, Bossetti resta in carcere

 Bergamo. Mentre sul fronte delle indagini si continuano a cercare riscontri dai tabulati telefoni per avere conferma o meno delle dichiarazioni, arriva la decisione del Gip: Massimo Bossetti resta in carcere.

Il muratore di Mapello, arrestato lo scorso 16 giugno con l’accusa di aver ucciso la 13enne Yara Gambirasio, resterà in carcere, dunque, in quanto il gip ha respinto la richiesta di scarcerazione dei suoi legali.

La richiesta, già presentata la settimana ma respinta per un problema procedurale, era stata ripresentata venerdì. Ma i legali della famiglia Gambirasio, Enrico Pelillo e Andrea Pezzotta, sabato mattina hanno presentato una memoria chiedendo che l’indagato resti in cella.

“Permanel’esigenza cautelare costituita dal pericolo di reiterazione del reato, alla luce dell’intensità del dolo e della spiccata capacità di delinquere di chi ha commesso questo reato”, hanno scritto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico