Italia

Roma, autista bus aggredita da gruppo di stranieri: è polemica

 Roma. Un’altra aggressione a Roma a danni di un autobus e del suo austista. Dopo l’aggressione di due giorni fa ai danni di Elisa, 33enne conducente dell’Atac …

… finita all’ospedale per i sassi che le avevano lanciato contro alcune persone mentre stava guidando il 42in zona San Vittorino a Roma,domenica sera stessa sorte è toccata a Federica, una sua collega. La donna si trovava a Corcolle a bordo del 508.

Intorno alle 21 un gruppo di persone di nazionalità straniera, mentre stava aprendo le porte del mezzo, ha iniziato a lanciarle addosso dei sassi. Per fortuna è rimasta illesa e il pullman ha riportato solo qualche ammaccatura. A Elisa, aggredita la notte prima era andata molto peggio.Ma la paura è stata tanta. Il problema che ci si pone adesso è quello della sicurezza, soprattutto di notte e per le donne.

“Che fine ha fatto il piano di sicurezza per gli autisti Atac,con cabine blindate e possibilità di chiedere immediato soccorsoin caso di necessità?”, chiede il presidente di AssoTutela MichelEmi Maritato, commentando i casi di aggressione. “Bisogna rendersi conto che Roma, in particolare nelle aree fuoridal centro, si è in balìa di sbandati, microcriminalità, bande dibalordi. E come se fossimo in guerra – estremizza Maritato – mail silenzio assordante del sindaco Marino, del prefetto e delministro Alfano fa sempre più rumore in questa città. Nonvorremmo – incalza il presidente – che si facessero stradafenomeni di giustizia fai da te e rivolte di strada in città.Servirebbero risposte concrete e immediate ma non è questa laclasse politica in grado di darne”, conclude Maritato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico