Italia

Finto mago abusa sessualmente di madre e figlia: arrestato

 Caltanissetta. Violenza sessuale, truffa ed estorsione. Questa l’accusa mossa nei confronti di un uomo di Niscemi che fingendosi mago avrebbe abusato di una donna e di sua figlia 17enne.

L’incubo per le due donne iniziò lo scorso mese di gennaio quando il finto mago, dopo averle adescate, nell’arco di pochi giorni le convinse a sottoporsi alle sue cure, altrimenti sarebbero morte.

Attraverso una serie di riti magici e incantesimi, il “santone” sarebbe riuscito a convincerle di essere in possesso di poteri soprannaturali tali da liberarle da mali oscuri. In cambio sarebbe riuscito a estorcere alle due donne, 8mila euro. Le vittime, sarebbero anche state costrette ad avere rapporti sessuali con lui.

L’uomo avrebbe inoltre convinto marito e moglie a divorziare, altrimenti la loro figlia sarebbe morta. In poco tempo, in effetti la coppia, avviò le pratiche per la separazione permettendo così al sedicente guaritore di entrare a far parte del nucleo familiare, fino a prendere il posto del capofamiglia e a consumare regolari rapporti sessuali con madre e figlia.

Le indagini sono partite a seguito della denuncia dell’ex marito della donna stanco di quanto stava succedendo. Durante le indagini gli inquirenti hanno raccolto diverse testimonianze e sequestrato alcuni oggetti utilizzati dal finto mago per i riti magici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico