Italia

Crisi Ucraina, Renzi al Summit della Nato in Galles

 Celtic Manor. “Dobbiamo essere uniti nella condanna del comportamento della Russia e sono inaccettabili le violazioni del diritto internazionale”.

E’ la posizione che il premier Matteo Renzi ha espresso, secondo fonti italiane, nell’incontro al vertice Nato, a Celtic Manor, in Galles, con Poroshenko e Obama, aggiungendo che la Nato deve “aiutare una soluzione politica”.

“Dal vertice Nato emerge la consapevolezza che non c’è una soluzione militare alla crisi ucraina ma va sostenuto lo sforzo di Poroshenko a trovare una soluzione politica e diplomatica”. Così il ministro degli Esteri Federica Mogherini, nominata Lady Pesc, al termine della prima giornata del vertice.

Quello che si apre stamattina a Newport “è un vertice cruciale in un momento cruciale” perché “le condizioni della sicurezza sono cambiate drammaticamente”. Lo dice il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, arrivando a Celtic Manor. La Nato – ha aggiunto – “non ha ricevuto alcuna richiesta di impegno” in Iraq, ma “sono sicuro che se il governo iracheno presentasse una richiesta di assistenza della Nato, gli alleati la valuterebbero seriamente”.

Rasmussen ha quindi affrontato il tema più spinoso, quello del rapporto con la Russia: le misure per rafforzare la capacità di risposta della Nato “rispettano il Trattato Nato-Russia” ed “è chiaro a tutti che è la Russia ad averne violato i fondamenti”, ha detto. Poi una nota ‘distensiva’. “Benché abbiamo sospeso ogni collaborazione pratica con la Russia, è aperto il canale di dialogo politico e diplomatico”.

“La Russia non è più un partner della Nato” e l’obiettivo del vertice che comincia domani è decidere la “strategia di lungo termine per rendere sicura l’Europa con questa Russia”. Lo dicono alti funzionari dell’Alleanza Atlantica alla vigilia del summit. “Guardando indietro nel tempo, ci rendiamo conto che sembra che Putin abbia preparato questa situazione negli anni”. E’ la valutazione espressa alla vigilia del vertice. “Mosca considera la Nato un avversario”, aggiungono le fonti, sottolineando che la situazione attuale in Ucraina “è il frutto di un lungo sviluppo” che include l’invasione della Georgia.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico