Italia

Caso sospetto di Ebola in Italia, attivato protocollo di allerta

 Ancona. Un caso sospetto di Ebola nelle Marche. Si tratta di una donna nigeriana di 40 anni, ricoverata nell’ospedale di Civitanova Marche dopo essere rientrata dal suo Paese di origine dove era stata per sei giorni.

La donna è arrivata in ospedale con febbre alta, nausea e vomito. dell’ospedale di Ancona, ha confermato che è arrivato un caso sospetto di Ebola nel nosocomio.

Intanto, la donna è stata sottoposta ad analisi: i campioni sono stati inviati allo Spallanzani di Roma ed entro domani si potràescludere o meno la positività alvirus.

L’assessore alla Salute della Regione Marche, Almerino Mezzolani ha spiegatoche la Regione sta acquisendo tutte leinformazioni e ha subito attivato il protocollo di allerta, dato che la donna èrientrata in Italia da meno di21 giorni (periodo massimo di incubazione).

Il ministero della Salute ha fatto sapere che la donna è in apparenti buone condizioni e che sono state attivate tutte le procedure.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico