Home

X Factor, al via tra novità e new entry

 “X Factor” è pronto a riaprire i battenti: la diretta al via dal 18 settembre su Sky Uno in prima serata. Con un cast, in parte riconfermato, vedrà dietro i banchi della giura le new entry Victoria Cabello e Fedez, accompagnati dai veterani Mika e Morgan.

Un’edizione, che volendosi porre sulla scia del successo dell’ultima, è ricca di novità. Fin dalle tre puntate di audizioni, gli aspiranti concorrenti si esibiranno già davanti al pubblico delle arene di Roma, Torino e Bologna. E anche il Bootcamp sarà rinnovato: per la prima volta sarà aperto al pubblico e con un meccanismo tutto nuovo, il Six Chairs Challenge.


Durante le esibizioni saranno posizionate sei sedie per ogni categoria, a indicare i sei posti che ciascun giudice avrà a disposizione per le Home Visit: per passare il turno non basterà essere stato scelto ad occupare una sedia, ma ogni giudice avrà fino all’ultimo la possibilità di cambiare idea, man mano che proseguono le esibizioni e fare sedere un altro concorrente.E ancora: cambia anche lo storytelling e cresce il numero di puntate, passato da 12 a 13.

Per la prima volta, inoltre, sono stati già comunicati ai giudici le proprie squadre: Mika guiderà gli Over 25, Morgan i gruppi vocali, Victoria le Under 24 e Fedez gli Under 24. Tra l’altro, a proposito di Morgan: l’uomo dei record, che su sette edizioni ne ha fatte sei e vinte cinque, non si è presentato alla conferenza stampa. Ma non c’è da stupirsi più di tanto: “Chi lo conosce non si sorprende. Morgan è in un mondo fantastico”, precisa Andrea Scrosati, vicepresidente di Sky.

Quanto ai nuovi giudici, saranno onesti e rispettosi nei confronti dei concorrenti: “Voglio far capire ai ragazzi che chi perde, non perde tutto. Ma, soprattutto, che oggi per emergere nella musica non basta essere un bravo cantante: occorre diventare anche un valido imprenditore”, sottolinea Fedez. E Victoria Cabello aggiunge: “Chi vuole fare questo mestiere deve sapere fin da subito che ormai si vendono pochissimi dischi. L’importante, quindi, è riuscire a costruirsi e mantenersi una carriera credibile”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico