Home

Elisabetta Canalis: all’asta l’abito delle nozze

 Il suo abito da sposa è stato messo all’asta per beneficenza: il ricavato sarà devoluto per la comunità Criaturas di Alghero che aiuta le famiglie disagiate.

Le future spose che vorranno conquistarsi l’abito potranno fare offerte sul sito Charitystars.com fino al 6 ottobre. Ma come mai questa scelta? Che la Canalis voglia liberarsi di quell’abito che l’ha fatta sfigurare alla presenza di alcune amiche, vedi Belen Rodriguez?

In veste di signora Perri, (dopo aver sposato il suo Brian Perri qualche giorno fa in Sardegna), alla sua prima uscita mondana, l’ex velina non aveva una bella cera quando ha presenziato alla presentazione della collezione di Maria Grazia Severi nello showroom di via Montenapoleone a Milano. Circondata dai flash, la showgirl è apparsa stralunata, quasi come se fosse sotto gli effetti dei fumi dell’alcool. Qualche bicchierino di troppo? Forse lo stesso che le ha permesso di fare qualche confessione circa la sua luna di miele: “Per ora niente luna di miele. Brian è già ripartito per gli Stati Uniti per lavoro”.

La Canalis ha scelto invece di trattenersi ancora qualche giorno a Milano: “Mi manca un sacco Milano – afferma confessando voler tornare a vivere in Italia – Chissà, magari tra qualche anno”. E poi ricorda il giorno delle sue nozze: “E’ stato bellissimo. La città di Alghero mi ha circondata di affetto e mi sembrava giusto far qualcosa per loro, per la tanta gente che mi vuole bene”.

E così insieme a Brian ha deciso di mettere all’asta l’abito bianco firmato dallo stilista Angelozzi. “Mi piacerebbe che qualche futura sposa lo scegliesse per le sue nozze facendo così del bene”.

Sorride, si presta a mille domande e giocherella con gli anelli la Canalis. Mostra ai flash l’anello nuziale e il brillocco di fidanzamento e si emoziona a sentirsi chiamare “signora Perri”: “Ancora non mi è capitato di sentirmi chiamare così”. E parla di Brian: “Mio marito. In realtà mi ci stavo già abituando a chiamarlo così. Da quindici giorni prima delle nozze parlavo di lui definendolo già mio marito”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico