Home

Belen e Stefano osannati in passerella, non graditi al party

Belen Rodriguez e Stefano De Martino venezia 2014È stata definita la coppia più romantica del red carpet di Venezia: Belen, Stefano e i loro baci appassionati non sono passati inosservati ai flash del Lido.

Un’entrata trionfale come quelle che in passato facevano le grandi dive: in un lunghissimo abito nero a sirena, stile “dolcevita”, e dalla scollatura generosa, la showgirl, che per l’occasione ha scelto di coprire il vistoso tatuaggio sul braccio destro, accompagnata dal marito, Stefano De Martino, ha partecipato alla proiezione del film di “Pasolini”. Tra baci sul tappeto rosso, fan in delirio e selfie, Belen Rodriguez non si è distratta un attimo e ha continuato a camminare sul tappeto rosso confare elegante accompagnata dal suo uomo.

Arrivati al Lido, da gran signore, Stefano le ha coperto le spalle con una giacca nera, gesto impercettibile ma importante per la sua donna. Belen e Stefano hanno infatti scatenato il maggior entusiasmo nel pubblico sul red carpet del film presentato in concorso alla 71esima Mostra Internazionale del Cinema. Soprattutto le adolescenti si sono lanciate in grida di apprezzamento e richieste di autografi: la coppia ha accontentato i fan fermandosi più volte lungo la passerella.

Anche in questa occasione, Belen affida la sua immagine a Cotril (c’è un progetto in partnership per la creazione della catena di saloni di hairstyling) di cui è testimonial per sfilare sul tappeto rosso più ambito dello star system internazionale. Da dietro ogni diva c’è sempre una critica. E se il pubblico di Venezia l’ha osannata, c’è stato qualcun altro che non l’ha voluta a cena con sé.

La sua presenza a una cena di gala alla PalazzinaG a Venezia in onore di Abel Ferrara, Willem Dafoe e tutto il cast di Pasolini ha innescato le immancabili polemiche. Tra i distributori del film Pasolini vi è Akai Italia e i vertici di questa società avrebbero posto il veto sulla presenza di Belen Rodriguez al ricevimento di gala poiché “abbasserebbe il livello alto dell’incontro nato per festeggiare un film impegnato, drammatico, poco adatto all’immagine della donna di spettacolo”. Il veto è stato posto guarda caso da uno dei massimi esponenti della Akai che fino a poco tempo fa era al centro delgossipnazionale per la fine del suomatrimoniocon tanto di accuse, polemiche e attacchi reciproci a mezzo stampa. Si tratta di Giovanni Cottone, l’ex marito diValeria Marini. Quando si dice la professionalità.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico