Gricignano

L’amore per il Napoli batte ogni avversità: Peppe torna allo stadio

 Gricignano. Non ce la faceva più a stare lontano dallo stadio San Paolo e si è deciso a comprare il biglietto per assistere alla partita di domenica pomeriggio contro il Chievo Verona.

Stiamo parlando di Peppe Di Foggia, ex controllore di volo e maresciallo dell’Aeronautica in congedo, che per oltre trent’anni non è mai mancato alla partita del Napoli tra le mura amiche. L’abbonamento per lui è stato, fin dal 1983, un appuntamento irrinunciabile: il posto in Tribuna Posillipo era prenotato ogni anno.

Fino al 2012 quando, a seguito di una malattia, i medici gli hanno tassativamente vietato di potersi recare allo stadio. Il calvario è durato un paio di anni e, a dispetto di tutti, nonostante le sue condizioni di salute non siano ancora perfette, Peppe non ha voluto rinunciare alla prima uscita stagionale del suo Napoli e si è recato presso un rivenditore per comprare il biglietto della gara di domenica prossima.

“Non è l’abbonamento come avrei voluto fortemente. – dice Peppe, con quel fil di voce con il quale riesce a farsi sentire dagli amici, dannandosi quando gli altri faticano ad ascoltare le sue parole, lui che aveva un vocione prorompente che sovrastava tutti -Mi accontento di assistere alla prima partita di campionato e poi… vedremo!”.

La cosa straordinaria di Peppe è che ha lavorato a Roma fino alla pensione e prima ancora a Milano e, nonostante tutto, non è mai mancato alle partite al San Paolo e, naturalmente, quando il Napoli giocava a Milano o a Roma o nelle vicinanze del proprio posto di lavoro.

Gli amici con cui si è sempre ritrovato allo stadio lo aspettano con impazienza e gli hanno riservato il “suo” posto in Tribuna dove, almeno per la prossima domenica, potrà ancora gridare, seppure con un fil di voce, “Forza Napoli”. E noi aggiungiamo “Forza Peppe”, il peggio è passato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico