Gricignano

Anche Gricignano in campo per Fabio, il poliziotto in coma

 Gricignano. “Musica per l’Altro”: è il titolo della due giorni di festa, canzoni e solidarietà in programma i prossimi 25 e 26 settembre ad Aversa e Gricignano.

Nella città normanna i protagonisti saranno gli ospiti dell’Ospedale psichiatrico giudiziario “Filippo Saporito” ai quali sarà dedicato un concerto che rappresenta un viaggio a ritroso, tra nostalgia, sogno ed emozioni, nella canzone classica napoletana.

Nella vicina Gricignano, invece, il giorno dopo quindici artisti si esibiranno per esprimere solidarietà e concreta vicinanza alla famiglia di Fabio Graziano, un poliziotto in coma che necessita di cure particolari per sperare in un suo risveglio. Ancora una volta ad ideare e organizzare la due giorni è l’associazione Casmu, presieduta da Mario Guida, unitamente all’associazione “Noi Polizia”, guidata da Gennaro Sannino, alla rassegna “PulciNellaMente”, diretta da Elpidio Iorio, ai vertici dell’Opg aversano, ovvero la direttrice Elisabetta Palmieri, il comandante commissario Luigi Mosca, il vice Antonio Villano, il capo area segreteria Gemma Pirolli, il capo area pedagogica Angelo Russo.

Il programma della due giorni è così articolato: giovedì 25 settembre, al Teatro dell’Ospedale Psichiatrico Giudiziario “Saporito”. in via San Francesco, a partire dalle ore 18, terranno un concerto gli artisti Ettore Belmonte, Gianni Di Meo, Rosaria Argento, Ciro Vistosi. A presentare l’evento sarà Martina Viaggiano. A tutti gli ospiti, a conclusioni della serata sarà offerto un menù degustazioni di prodotti tipici della terra aversana preparati dalla pasticceria “La Celestiale” in collaborazione con il “Bar del Corso” di Cesa.

Venerdì 26 settembre, al Punto di Incontro Crystal in viale della Libertà, a Gricignano, a partire dalle ore 20.30, si esibiranno gli artisti: Fortuna Cafasso, Luca de Vivo, Morena, Umberto Sanselmo, Olga Sorriso, Lello Troise, Sio Giordano, Davide Centanni, Ivan De Luca, Rita D’Amico, Patty De Martino, Peppino Di Bernardo, Ciro Vistosi, Piano Bar Jack Show Giovanni Spena e Noemy. L’evento sarà presentato da Annamaria Esposito e Ida Piccolo. Antonio Belardo coordinerà i service tecnici di audio e luci; mentre gli addobbi floreali saranno curati da Nicola Perfetto.

Per l’occasione è stata promossa una lotteria a premi il cui ricavato sarà donato alla moglie di Fabio. Con questa iniziativa ancora una volta l’associazione Casmu, con il suo presidente Mario Guida, testimonia con caparbietà e determinazione la volontà di sostenere – attraverso i linguaggi dell’arte e della musica in particolare – quelle situazioni di emarginazione e sofferenza, di difficoltà e abbandono. Basti citare a tal proposito i tanti eventi organizzati nelle case circondariali campane dove ormai da anni si sta conducendo un percorso di inclusione e socializzazione con la presenza quasi mensile di artisti che gratuitamente si prodigano per regalare un sorriso, una emozione e una speranza a quanti la vita ha riservato un destino di tristezza e afflizione.

La vicenda. 33 anni, Fabio fuinvestito il 7 settembre 2013 da un furgone contromano lungo la Riviera di Chiaia, a Napoli. Da quell’incidente è rimasto sempre in coma. Grazie agli appelli e alla campagna di solidarietà tra amici e colleghi, culminata lo scorso marzo in un concerto al Palapartenope di Napoli, a cui hanno partecipato numerosi artisti, la fidanzata, Paola, è riuscitaa portarlo in un centro neuroriabilitativoad Innsburck, in Austria, e farlo curare. “Un piccolo aereo ti ha portato verso una speranza… adesso devi mettercela tutta…adesso tocca a te…il mio cuore è con te”, è il messaggio di Paola, che invita le persone a donare ancora denaro per prolungare la degenza di Fabio nella città austriaca, in maniera da garantirgli le cure migliori per più tempo.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico