Esteri

L’Isis diffonde video di un ostaggio “ascoltatemi”

 Iraq. “Lend me your ears”: Prestatemi attenzione. E’ questo il titolo del nuovo video diffuso sukl web dallo Stato islamico. A lanciare un appello nel video, l’ostaggio britannico John Cantlie.

Il prigioniero fa appello affinchè si parli senza fare disinformazione. Nel video, il giornalista appare in camicia arancione seduto davanti a una scrivania. Parla con molta calma e determinazione.

Ricorda il suo arrivo in Siria e il rapimento da parte dell’Isis. “Ora le cose sono cambiate, hanno preso il controllo di larga parte dell’Iraq e della Siria”.

“Penserete che vi parlo perchè sono prigioniero: è vero, il mio destino è nelle mani dello Stato islamico, non ho nulla da perdere. Forse vivrò, forse morirò”, dice Cantlie nel video di oltre 3 minuti. “Dopo le due disastrose operazioni in Iraq e Afghanistan, perche i nostri governi vogliono essere coinvolti in un altro conflitto?”.

Poi accusa i media internazionali di manipolare“la verità,vi dirò cosa muove l’Isis veramente.Vi spiegherò perchè altri ostaggi europei sono stati liberati, visto che i loro governi hanno deciso di trattare, mentre Usa e Gb li lasciano a loro stessi. Possiamo cambiare le cose ma solo se voi, il popolo, deciderete di agire ora. Seguitemi nei prossimi programmi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico