Cesa

La Casmu organizza pranzo per i detenuti di Secondigliano

 Cesa. Ancora una volta l’associazione “Casmu” di Mario Guida si mobilita per offrire solidarietà e sostegno ai detenuti.

Questa volta l’occasione è data dalla festa del santo patrono di Napoli, San Gennaro. Per tale speciale ricorrenza è stato organizzato un pranzo con i detenuti del carcere di Secondigliano presso la chiesa “Nostra Signora di Lourdes” alla Calata Capodichino a Napoli.

Promotore dell’iniziativa è Padre Vincenzo Ruggiero, il quale da anni svolge attività di volontariato in luoghi di dolore e sofferenza quali sono appunto le carceri, che si è avvalso della collaborazione di associazioni e movimenti impegnati su queste difficili problematiche tra cui appunto l’associazione Casmu.

Dunque, è stato predisposto un programma intenso di appuntamenti che, grazie alla sensibilità e disponibilità del direttore della casa circondariale Secondigliano di Napoli, Liberato Gerardo Guerriero, avranno per protagonisti i detenuti presenti alla manifestazione.

Nei locali della chiesa “Nostra Signora di Lourdes” ci saranno oltre al pranzo diverse attività artistiche e di animazione tra cui il concerto dell’artista Patty De Martino. Una giornata dunque intensa e di grande fratellanza che ancora una volta cerca di far prevalere i valori della solidarietà donando un sorriso e un messaggio di speranza a chi la vita ha riservato un destino non proprio clemente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico