Cesa

Eliminata integrazione a Lsu del settore manutenzione: insorge opposizione

 Cesa. “Abbiamo appreso in questi giorni della decisione di eliminare l’integrazione salariale ai Lavoratori Socialmente Utili che si occupano della manutenzione.

In questo gruppo vi sono anche coloro che hanno provveduto, su incarico degli uffici comunali, al famigerato taglio dei pini nella scuola materna. Questa decisione ci appare discutibile e crediamo debba essere necessariamente chiarita”.

Il gruppo di opposizione “Progetto Democratico per Cesa”, composto da Domenico Mangiacapra, Enzo Guida e Antimo Dell’Omo, interviene in merito a questa scelta dell’amministrazione comunale.

“Non ci risulta che l’amministrazione comunale abbia deciso di eliminare per tutti gli Lsu l’integrazione salariale. Questa scelta, infatti, pare riguardi solo coloro che svolgono la manutenzione. A questi lavoratori è stato notificato un nuovo ordine di servizio, con riduzione dell’orario di lavoro. Eppure, l’amministrazione comunale ha sempre sostenuto che questi Lsu, attraverso la loro azione, contribuivano a ridurre i costi della spesa per la manutenzione e quindi è strano che la decisione abbia riguardato proprio loro. Inoltre, siccome in questo gruppo vi sono anche gli Lsu che hanno eseguito, su indicazione degli uffici, il taglio dei pini alla scuola materna, non vorremmo che la scelta sia frutto di una volontà “punitiva”, dunque il frutto di una ricerca di “capri espiatori” a tutti i costi”.

“Nel rispetto dei ruoli, che deve essere reciproco, e nell’esercizio di una linea politica, cioè di difendere i lavoratori – concludono i consiglieri di opposizione – chiediamo all’amministrazione comunale di chiarire al più presto la questione”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico