Caserta

L’Anpdi brevetta nove nuovi paracadutisti

 Caserta. La sezione casertana “Gambaudo-Polverino” dell’ANPd’I – Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia – ha brevettato nove nuovi parà.

Accompagnati dal Presidente di Sezione Michele Franzese e dall’Istruttore Tommaso Ferraiolo, hanno raggiunto l’aeroporto di Reggio Emilia, dove sono stati accolti dal Presidente dell’A.N.P.d’I. di Como, David Foglia e dall’istruttore e Direttore di Lancio Giorgio Bonaiti.

In terra emiliana, dopo aver effettuato il secondo e il terzo lancio, hanno conseguito il brevetto. Questi i nove nuovi parà: Alberto Campanile, Francesco Cesare, Francesco D’Albore Stellato, Gianfranco De Lucia, Biagio Finelli, Dionigi Gaeta, Gennaro Masturzi, Raffaele Morrone. Il secondo corso 2014 è stato intitolato alla memoria del Generale di Corpo d’Armata Carlo Francesco Gay, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita.

L’allora Capitano Gay, Ufficiale di Cavalleria transitato nei paracadutisti, dopo l’otto settembre 1943 continuò a combattere nei ranghi del Regio Esercito contro i tedeschi. Raccolse attorno a sé un gruppo di paracadutisti del suo 185° Reggimento “Nembo” e diede vita allo Squadrone da Ricognizione “F”, con il quale partecipò alla campagna d’Italia. La stessa si concluse con il lancio nella pianura Padana nelle notti tra il 20 e il 23 aprile 1945, a tergo delle truppe tedesche. Al nemico furono inflitte gravi perdite, numerosi i prigionieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico