Casaluce

Festa dell’Uva Fragola, la soddisfazione della Pro Loco

 Casaluce. “Sono stati tre giorni intensi e faticosi ma allo stesso tempo belli e coinvolgenti, all’insegna della socializzazione, della cultura, dell’arte, dello sport e della musica, e che ha visto la partecipazione straordinaria di tanti cittadini, Associazioni, Scuola ed Istituzioni”.

Esordisce così il presidente della Pro Loco ‘Casaluci’ di Casaluce, Antonio Martino, al termine della sesta edizione della manifestazione settembrina dedicata alla ‘Festa dell’Uva Fragola e della Mela Annurca’ che si è svolta a Casaluce dal 19 al 21 settembre, nel cortile esterno della casa comunale.

“Non posso che essere soddisfatto dei risultati ottenuti, – afferma con soddisfazione Martino – che sono stati possibili raggiungere, come in altre occasioni, grazie allo spirito di abnegazione e dedizione dimostrato da tutti i soci volontari iscritti alla Pro Loco. Senza la loro preziosa opera di collaborazione – sottolinea – tutto ciò non si sarebbe potuto mai realizzare, quindi, ringrazio di vero cuore tutti quanti”.

“Certo – prosegue Martino – forse poteva essere fatto di più, ma si sà, tutto è migliorabile e perfezionabile, ma in generale, credo che in questa circostanza sia stato fatto il possibile per rendere la manifestazione interessante, coinvolgente ed apprezzabile sotto tutti i punti di vista”.

“Insomma – sottolinea il presidente – credo che non ci siamo fatti mancare niente e che gli obiettivi prefissati siano stati raggiunti, anche se, rimane un po’ di amarezza a causa dell’annullamento della visita guidata al Monastero di Casaluce e di quella del sito Borbonico di Carditello, visite calendarizzate nel programma ma che, di fatto, per motivi di sopravvenuta indisponibilità delle due strutture, non sono potute essere eseguite. Di questo, ce ne scusiamo con i cittadini, rimandando, però, l’appuntamento, alla prossima occasione utile, salvo, chiaramente, ulteriori impedimenti. Ma noi, ce la metteremo tutta, anche perché, promuovere la cultura e la valorizzazione dei beni artistici e storici del nostro territorio, è la finalità principale che l’Associazione di cui presiedo e rappresento si prefigge di rispettare, insomma, fa parte del nostro Dna”.

“Un ringraziamento – continua Martino – va: all’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Nazzaro Pagano che ha patrocinato l’evento e ha messo a disposizione gli spazi della Casa comunale Comune; alla Polizia Municipale e alla Protezione Civile; all’Assessorato al Turismo e ai Beni Culturali della Regione Campagna; all’Ente Provinciale per il Turismo di Caserta; all’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia; all’Anapana Oepa d’Italia e all’Istituto Comprensivo ‘Beethoven’ di Casaluce. Ringrazio, inoltre, tutti gli sponsor e le attività commerciali del territorio che hanno contribuito, e non poco, alla buona riuscita della manifestazione.

Un ringraziamento particolare va al Comando Militare della Nato di Napoli che ha permesso l’esibizione, per la prima volta a Casaluce, della ‘Us Naval Force Europe Band’, un gruppo di militari americani in uniforme della Marina composta da sei elementi che si sono esibiti in concerto allietando la serata per circa un’ora e mezza eseguendo brani del loro repertorio rock, pop e jazz, suscitando apprezzamento e riscuotendo applausi da parte di tutta la platea presente. Come pure, un ringraziamento va ad Antonio Boccino ed all’Associazione Nazionale Protezione Ambiente Natura Animali, per aver presentato, per la prima volta a Casaluce, l’esposizione di carri agricoli e carrozze d’epoca con sfilata per le vie del Centro.

Un ringraziamento va ad Antonio Menale per aver presentato la ‘Corrida’ che riscuote sempre molto successo di pubblico ed a Carmine Amato che, con la sua ‘Dimensione Music”, le sue canzoni ‘Napoli Prima e Dopo” e le sue battute, ci ha intrattenuti e divertiti in tutte e tre le serate.

Infine, un ringraziamento a tutti i partecipanti che hanno preso parte allaquarta edizione della ‘Passeggiata in Bicicletta’ e a tutte le aziende che ci hanno fornito i prodotti tipici locali da degustare presso gli stand, alla pasticceria Tozzi per la preparazione di favolose torte farcite con uva fragola e mela annurca, e alle varie testate giornalistiche locali che sul web hanno dato risonanza e visibilità all’evento.

Un ringraziamento speciale, invece, va ai tanti cittadini che in questi giorni, numerosi e partecipativi, hanno affollato gli spazi dedicati alla manifestazione, dandogli appuntamento al prossimo settembre, auspicando di riproporre la manifestazione in una veste sempre più ricca, sempre più interessante e sempre più coinvolgente sotto l’aspetto socio-ricreativo e storico-culturale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico